Pianeta Idrogeno  è lo speciale pubblicato nei giorni scorsi online nel sito web  eai.enea.it che si occupa dell’analisi della  filiera dell’idrogeno, filiera che secondo le stime Enea in Italia potrà creare fino a 500 mila nuovi posti di lavoro nei prossimi 30 anni, puntando su neutralità tecnologica, valorizzazione delle diverse tecnologie e ricerca e innovazione come asset strategici. Lo speciale propone un viaggio inchiesta fra i protagonisti del settore, tra i quali la Commissaria Ue alla Ricerca e all’Innovazione Marya Gabriel, il Presidente del Gruppo Tecnico di Confindustria per l’energia Aurelio Regina, gli amministratori delegati di Enel Francesco Starace, di Eni Claudio Descalzi, di Snam Marco Alverà e di RSE Maurizio Delfanti, il Direttore generale per la politica industriale, l’innovazione e le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico, Mario Fiorentino, il vicepresidente di H2IT Luigi Crema e il Managing Partner and CEO di The European House – Ambrosetti, Valerio De Molli.
Il comunicato stampa Enea qui
Fonte: ENEA