Si segnala uno studio realizzato dall’ENEA dal titolo “UNA NUOVA FILIERA PER LA VALORIZZAZIONE DEI RIFIUTI: L’USO DEL COMBUSTIBILE DERIVATO DA RIFIUTI NELLA PROPULSIONE NAVALE. Valutazioni tecniche ed economiche”.
“Il presente lavoro valuta la realizzabilità di una nuova filiera di valorizzazione del Combustibile da Rifiuti – CDR – basata sull’uso di tale materiale per la propulsione navale. La soluzione tecnologica ipotizzata prevede la sostituzione, a bordo di una nave bulk carrier, dell’esistente motorizzazione diesel alimentata con MFO (Marine Fuel Oil) con un impianto con turbina a vapore di pari potenza che, attraverso un forno a letto fluido circolante, impieghi CDR.”