Agenzia Europea ambiente: dati provvisori sulle emissioni dei veicoli 2020


L’Agenzia europea dell’ambiente (AEA) ha pubblicato nei giorni scorsi i dati provvisori sulle emissioni di autovetture e furgoni di nuova immatricolazione in Europa nel 2020. Per le auto, i dati mostrano una diminuzione del 12 % delle emissioni medie di anidride carbonica (CO2), rispetto al 2019. Anche le emissioni medie dei furgoni sono leggermente diminuite, di circa l’1,5%.

I principali dati:

  • le emissioni medie delle nuove autovetture immatricolate nell’Unione Europea (UE), Islanda, Norvegia e Regno Unito nel 2020 sono state di 107,8 grammi di CO 2 per chilometro (g CO 2 / km); 14,5 g (12%) in meno rispetto al 2019 la prima diminuzione osservata dal 2016.
  • La quota di veicoli elettrici nelle nuove immatricolazioni è triplicata da circa il 3,5% nel 2019 a circa l’11% delle nuove immatricolazioni nel 2020.
  • Circa 1,4 milioni di nuovi furgoni immatricolati in Europa nel 2020 con emissioni medie di 157,7 g CO 2 /km, ovvero 2,3 g (1,5%) in meno rispetto al 2019. La quota di furgoni elettrici è passata dall’1,4% del 2019 a circa il 2,3% nel 2020.


I dati provvisori sono disponibili tramite il visualizzatore di dati dell’AEA sulle emissioni di CO 2 delle nuove auto e dei nuovi furgoni.
Il rapporto è disponibile qui

fonte: agenzia europea ambiente

Potrebbero interessarti anche...