AIA firmato il Dm n. 272 Relazione di riferimento

È stato firmato dal Ministro dell’Ambiente il 13 novembre 2014 il Dm n. 272 recante le modalità per la redazione della relazione di riferimento di cui all’art. 5 comma 1 lettera v-bis) del DLgs 152/2006 che definisce i contenuti minimi della relazione di riferimento da presentare all’Autorità competente per impianti soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (Aia). Il decreto, emanato ai sensi dell’articolo 29-sexies comma 9-sexies, del Dlgs 152/2006, definisce i contenuti minimi della relazione di riferimento che il gestore deve presentare in sede di richiesta o rinnovo dell’Aia se l’attività comporta l’utilizzo, la produzione o lo scarico di sostanze pericolose (articolo 29-ter, comma 1, lettera m) Dlgs 152/2006). Dall’entrata in vigore del Dm 272/2014 gli impianti con procedura di Aia pendente devono integrare la domanda con la relazione di riferimento entro 12 mesi dall’entrata in vigore della norma.

Il testo della norma è disponibile al seguente link.

Potrebbero interessarti anche...