ASA – L’App per il packaging che fa bene all’ambiente

Lanciata l’innovativa App di realtà aumentata applicato allo smart packaging delle aziende in collaborazione con CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi. Il Sistema di Realtà Aumentata ideato da Tecnoalimenti in partnership con Gezapp Srl per il Progetto ASA (“Augmented Shopper Assistant”, Progetto Europeo 2019) rappresenta una soluzione innovativa che consente, attraverso una App, di animare la scena inquadrata, in sovrapposizione e in real time, con elementi reali e virtuali (Video, Animazioni 3D, Social, Games, Elementi Audio e Multimediali) utilizzando il packaging delle aziende. Con il Sistema ASA si aumentano le informazioni già presenti sulla confezione, contribuendo a dar vita a campagne di comunicazione non convenzionali, interattive e coinvolgenti.

Il Sistema di Realtà Aumentata applicata al Packaging ASA si pone pertanto l’obiettivo di diventare una piattaforma multibrand rivolta a vari mercati (Food, Beverage, Cosmetica, Fashion, Pharma in primis) facendo confluire l’esigenza delle imprese di comunicare in maniera innovativa con la propria audience e una funzione di utilità associata all’App: informare su come conferire correttamente un pack in raccolta differenziata perché possa essere avviato a riciclo, in un’ottica di Economia Circolare.

Il consumatore infatti, inquadrando il packaging del prodotto, ha l’opportunità da una parte di scoprire i comportamenti più virtuosi per permettere che gli imballaggi siano avviati a riciclo, dall’altra di interagire direttamente col brand, di conoscerlo e vivere così esperienze emozionanti attraverso contenuti multimediali ed interattivi. Inoltre, attraverso i meccanismi di condivisione, l’azienda ha la possibilità di promuovere la diffusione virale dei contenuti ed aumentare la brand awareness, mentre il mobile e la geolocalizzazione aprono la strada a nuove possibilità basate sul proximity marketing. Video, brochure interattive, augmented packaging, pubblicità e cataloghi multimediali, vetrine interattive sono alcune delle possibili soluzioni. Si tratta infatti di tecnologie estremamente versatili, non solamente per la declinazione dei contenuti, ma anche per gli ambiti di applicazione, i quali possono essere tra i più svariati, dalla promozione del prodotto al gaming e agli eventi.

La Realtà Aumentata applicata al packaging rappresenta oggi, quindi, un vero e proprio ponte tra i sempre più numerosi contenuti digitali prodotti dalle aziende ed il mondo fisico del prodotto. Il mercato sembra essere maturo e dal lato delle aziende stiamo assistendo gradualmente ad un incremento nell’offerta di soluzioni (private) di AR applicata al packaging nonostante ad oggi non si sia ancora affermata una soluzione standard ed in grado di far confluire le aziende su un’unica piattaforma facilitandone così la diffusione.

Dettagli qui

Fonte: CONAI

Potrebbero interessarti anche...