Autore: lbortoluzzi

Pubblicato l’annuale WAS Report di Althesys

Pubblicato l’annuale WAS Report di Althesys

Il  WAS Annual Report 2019, è stato presentato il 28 novembre 2019 nel corso del Convegno “L’economia dei rifiuti. Il WAS Report ha lo scopo di fornire una visione unitaria della filiera di produzione e consumo del waste managemente del riciclo per proporre strategie d’impresa e politiche di sistema che integrino i diversi aspetti ambientali, sociali, industriali economici, normativi e tecnologici.

Imballi, sostenibilità e innovazione: La filiera cartaria in prima linea – ricerca Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa – CONAI

Imballi, sostenibilità e innovazione: La filiera cartaria in prima linea – ricerca Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa – CONAI

Obiettivo della ricerca, condotta dalla Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa, è quello di offrire una ricostruzione del bilancio complessivo dell’innovazione registratasi in Italia nel settore degli imballaggi in carta e cartone, contestualizzandone l’evoluzione rispetto agli importanti mutamenti sociali ed economici del nostro tempo, i quali inevitabilmente impongono una costante spinta verso l’individuazione di soluzioni innovative, performanti e maggiormente sostenibili.

Presentato a Ecomondo il Report di sostenibilità

Presentato a Ecomondo il Report di sostenibilità

In occasione dell’evento Riciclo e oltre: il ruolo del CONAI nella transizione alla circular economy, è stato presentato il Green Economy Report, il Report di Sostenibilità CONAI 2018. Il rapporto analizza il sistema CONAI nel 2018 facendo il punto sui benefici ecologici ed economici prodotti dal sistema.

CONAI ha presentato a Rimini il suo nuovo EcoD Tool per l’analisi LCA semplificata

CONAI ha presentato a Rimini il suo nuovo EcoD Tool per l’analisi LCA semplificata

Il CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi)  ha presentato  l’EcoD Tool, l’ultimo strumento creato a disposizione delle aziende per ridurre l’impatto ambientale dei propri imballaggi. Il nuovo EcoD Tool CONAI diventa un vero strumento di eco-design pensato per tutte le aziende italiane aderenti al sistema consortile, in grado di fornire non solo indicazioni sugli impatti ambientali di un imballaggio, ma anche di proporre per l’imballaggio stesso azioni di miglioramento che lo rendano più sostenibile e di rendere possibili dei confronti mediante simulazioni prima/dopo.

Si è chiuso a Roma il 31° Meeting del Protocollo di Montreal, 198 Paesi riuniti per la salvaguardia dello strato di ozono

Si è chiuso a Roma il 31° Meeting del Protocollo di Montreal, 198 Paesi riuniti per la salvaguardia dello strato di ozono

Si è conclusa nei giorni scorsi a Roma la 31° Riunione delle Parti (Meeting of the Parties – MOP31) del Protocollo di Montreal, sulla salvaguardia dello strato di ozono stratosferico, ospitata dall’Italia a Roma in collaborazione con la FAO.

In particolare, si è celebrata la conclusione del Segmento di Alto Livello in cui è previsto che le delegazioni adottino le decisioni necessarie per portare avanti a livello globale l’attuazione delle disposizioni di quello che è stato il primo accordo internazionale per la protezione dell’ambiente a ratifica universale, con ben 198 Paesi aderenti.

Agenzia Internazionale per l’Energia: World Energy Outlook 2019

Agenzia Internazionale per l’Energia: World Energy Outlook 2019

È stato pubblicato nei giorni scorsi il World Energy Outlook 2019, il rapporto sull’energia redatto ogni anno dall’IEA, l’Agenzia Internazionale per l’Energia.

Dal rapporto 2019 non emergono grandi novità rispetto all’anno precedente: le proiezioni di sviluppo attuali restano assolutamente negative per il futuro del pianeta.

Il Parlamento europeo dichiara l’emergenza climatica

Il Parlamento europeo dichiara l’emergenza climatica

n vista della COP25, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si terrà dal 2 al 13 dicembre a Madrid, il Parlamento ha approvato lo scorso  28 novembre una risoluzione che dichiara un’emergenza climatica e ambientale in Europa e nel mondo. Il PE chiede alla Commissione di garantire che tutte le proposte legislative e di bilancio pertinenti siano pienamente in linea con l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 °C.