Autore: lbortoluzzi

IEG: L’ATTUALITA’ SCIENTIFICA DEI CONVEGNI DI ECOMONDO 2019

IEG: L’ATTUALITA’ SCIENTIFICA DEI CONVEGNI DI ECOMONDO 2019

Ecomondo è molto più di una manifestazione fieristica. E’ l’unica piattaforma in Europa ad offrire un ampio programma di conferenze, workshop e seminari volti a presentare evidenze e nuovi trend, nazionali ed internazionali, legati all’economia circolare nelle diverse filiere: dall’ edilizia al packaging, dall’elettronica all’automotive.
I temi dei convegni 2019, scelti e coordinati dal Comitato Tecnico Scientifico presieduto dal professor Fabio Fava, vertono su: Economia circolare; Strumenti dell’industria 4.0 per l’economia circolare; Trattamento e valorizzazione dei rifiuti solidi e speciali; Compostaggio, digestione anaerobica e innovazione; Tecnologie e materiali innovativi dell’economia circolare; Filiere della Plastica e Bioplastica; Bioeconomia; Gestione e valorizzazione della risorsa idrica; Bonifiche e riqualificazione sostenibile; Qualità dell’aria indoor; Comunicazione e Responsabilità Sociale d’Impresa; Nuove priorità ed opportunità; Circular, Smart e Healthy Cities.

IEG: LE CONFERENZE SULL’ECONOMIA CIRCOLARE A ECOMONDO 2019

IEG: LE CONFERENZE SULL’ECONOMIA CIRCOLARE A ECOMONDO 2019

Business innovativi, sempre più internazionali e focalizzati sulla circular economy, saranno il cuore pulsante della serie di “Beacon Conferences” di Ecomondo 2019, l’evento organizzato alla fiera di Rimini da Italian Exhibition Group dal 5 all’8 novembre prossimi.
L’economia circolare, chiave di volta per lo sviluppo delle nuove imprese eco-sostenibili, sarà al centro dei dibattiti sui processi e modelli utili ad agevolare l’ecosistema industriale.

ITALIAN EXHIBITION GROUP ORGANIZZA LA NUOVA EDIZIONE DI ECOMONDO 2019

ITALIAN EXHIBITION GROUP ORGANIZZA LA NUOVA EDIZIONE DI ECOMONDO 2019

Ecomondo 2019 torna da martedì 5 a venerdì 8 novembre, l’evento organizzato da Italian Exhibition Group al quartiere fieristico di Rimini.
Ecomondo, che si svolgerà in concomitanza con Key Energy dedicato al mondo delle energie rinnovabili e del Sal.Ve acronimo del Salone del Veicolo Ecologico, è punto di riferimento per aziende, realtà della green economy e istituzioni.

Presentati a Milano i primi risultati del contatore ambientale

Presentati a Milano i primi risultati del contatore ambientale

 I risultati della raccolta differenziata di Milano sono diventati misurabili grazie al Contatore Ambientale. Il Contatore Ambientale è uno strumento che, grazie a una metodologia messa a punto durante ExpoMilano2015, riesce a quantificare i benefici ambientali della raccolta differenziata e di tutte le attività di riciclo e recupero dei rifiuti

FARE I CONTI CON L’AMBIENTE 2019: ONLINE GLI ATTI DELLA 12^ EDIZIONE!

FARE I CONTI CON L’AMBIENTE 2019: ONLINE GLI ATTI DELLA 12^ EDIZIONE!

Ravenna2019 Farei conti con l’ambiente, la manifestazine ravennate sull’ambiente da poco conclusa, mette a disposizione online gli atti dei suoi convegni ad accesso gratuito. Il materiale, assieme a quello delle manifestazioni precendenti sempre online, costituisce un archivio gratuito di conoscenze dei settori rifuti, bonfiche, energia, acqua, servizio idrico, sviluppo sostenibile a disposizione gratuita di tutti.

La norma regionale non può affidare alla Regione le funzioni provinciali su rifiuti e bonifiche

La norma regionale non può affidare alla Regione le funzioni provinciali su rifiuti e bonifiche

La Corte costituzionale, con la sentenza n. 129, depositata lo scorso 28 maggio, ha dichiarato l’illegittimità della norma regionale della Toscana nella parte in cui attribuisce alla Regione le competenze già esercitate dalle Province in materia di controllo periodico su tutte le attività di gestione, di intermediazione e di commercio dei rifiuti e accertamento delle violazioni e di verifica e controllo dei requisiti previsti per l’applicazione delle procedure semplificate. xxxxxx

da ENEA e Federalimentare nuovi strumenti per ridurre l’impronta ambientale delle filiere Agroalimentari: presentati i risultati del progetto europeo PEFMED

da ENEA e Federalimentare nuovi strumenti per ridurre l’impronta ambientale delle filiere Agroalimentari: presentati i risultati del progetto europeo PEFMED

I risultati del progetto europeo PEFMED, coordinato da ENEA, presentati oggi a Roma nell’ambito del convegno “Product Environmental Footprint sono stati presentati a Roma nei giorni scorsi.  Oltre 200 imprese di sei Paesi europei in iniziative hanno lavorato per trovare il modo di ridurre l’impronta ambientale di sei prodotti di largo consumo.