Autore: lbortoluzzi

Sistema autonomo CORIPET’: riconoscimento definitivo dal MITE

Sistema autonomo CORIPET’: riconoscimento definitivo dal MITE

Il Ministero della Transizione Ecologica, con Decreto 44 del 28 luglio 2021, ha riconosciuto in via definitiva Coripet come sistema volontario e autonomo per la gestione diretta degli imballaggi in PET per liquidi alimentari, in linea con l’applicazione delle direttive europee sull’EPR. Il riconoscimento definitivo non è un punto di arrivo, bensì una nuova spinta per ampliare ulteriormente il nostro circuito di raccolta e avvio a riciclo e in particolare l’innovativo modello selettivo di riciclo bottle to bottle: la prima filiera italiana chiusa per il riciclo del PET si conferma un valido sistema di economia circolare che sa rispondere agli obiettivi della Direttiva packaging 94/62/CE e della Direttiva SUP 2019/904 e contribuisce in modo fattivo alla messa in atto dell’Agenda Onu 2030.

Approvate le Linee guida SNPA sulla classificazione dei rifiuti

Approvate le Linee guida SNPA sulla classificazione dei rifiuti

La Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano ha espresso parere favorevole, nella seduta del 4 agosto 2021, sullo schema di decreto del Ministro della transizione ecologica concernente l’approvazione delle Linee guida sulla classificazione dei rifiuti, redatte dal Sistema Nazionale per la Protezione e la ricerca Ambientale.

26° Rapporto Annuale Comieco sulla raccolta differenziata di carta e cartone in Italia

26° Rapporto Annuale Comieco sulla raccolta differenziata di carta e cartone in Italia

E’ stato presentato nei giorni scorsi il 26°rapporto annuale COMIECO sulla raccolta differenziata della carta e del cartone.
“I numeri del Rapporto confermano la centralità della raccolta differenziata come abitudine quotidiana, anche in uno scenario profondamente mutato, a partire dalla riduzione della produzione dei rifiuti che ha avuto una flessione prevedibile con la pandemia. Ciò nonostante, le raccolte differenziate hanno tenuto, in particolare quella di carta e cartone” dichiara Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco.

G20: APPROVATO IL COMUNICATO G20 AMBIENTE

G20: APPROVATO IL COMUNICATO G20 AMBIENTE

Il G20 Ambiente di Napoli si è sviluppato lungo tre macro-aree suddivise al loro interno in temi principali dettagliati nel prossimo capitolo:

Biodiversità, protezione del capitale naturale e ripristino degli ecosistemi (soluzioni basate sulla natura, difesa e ripristino del suolo, tutela delle risorse idriche, oceani e mari incluso marine plastic litter).
Uso efficiente delle risorse ed economia circolare (visione G20 su economia circolare con focus su tessile e moda sostenibile; città circolari; educazione e formazione).
Finanza sostenibile (focus su specifiche esigenze di finanziamento per la protezione ed il ripristino degli ecosistemi come contributo ai lavori G20 sulla forma futura del sistema finanziario globale).

La sintesi dei principali accordi.

SITUAZIONE ENERGETICA NAZIONALE: PUBBLICATA LA RELAZIONE ANNUALE DELLA DGISSEG DEL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

SITUAZIONE ENERGETICA NAZIONALE: PUBBLICATA LA RELAZIONE ANNUALE DELLA DGISSEG DEL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

È online la Relazione Annuale sulla Situazione energetica nazionale anno 2020 redatta da un gruppo di lavoro appositamente costituito presso la Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari, formato da rappresentanze istituzionali e settoriali con esperienza riguardo ai temi trattati. La Relazione contiene anche un approfondimento dedicato ai rischi climatici, alla transizione ecologica ed al ruolo della finanza.

CONAI riduce altri quattro contributi ambientali: quelli per acciaio, alluminio, plastica e vetro

CONAI riduce altri quattro contributi ambientali: quelli per acciaio, alluminio, plastica e vetro

Il Consiglio di amministrazione CONAI ha deliberato una diminuzione del contributo ambientale (o CAC) per quattro materiali di imballaggio: dopo carta e cartone (il cui CAC è stato ridotto lo scorso maggio con decorrenza dal 1° luglio, data in cui è entrato in vigore anche il nuovo CAC per la plastica biodegradabile e compostabile), arriva ora la decisione di abbassare il contributo per gli imballaggi in acciaio, alluminio, plastica e vetro.

Nuovo Bando ANCI-CONAI per la comunicazione locale

Nuovo Bando ANCI-CONAI per la comunicazione locale

I Comuni singoli o associati (con popolazione superiore a 5 mila abitanti) e gli enti di governo del servizio rifiuti sono invitati a presentare, a partire dal 19 luglio 2021, progetti di comunicazione locale finalizzati al miglioramento della gestione dei rifiuti di imballaggio. Le regole e le modalità di presentazione dei progetti sono stabilite all’intero delle “Linee Guida alla comunicazione locale 2021” (Bando_Anci_Conai_Comunicazione_Locale_2021.)

I Comuni potranno presentare i propri progetti entro e non oltre il 31 agosto 2021 accedendo, previa registrazione, al sito web bandoanciconai.conai.org o inviando una PEC all’indirizzo bandoanciconai@conai.legalmail.it.

Gli strumenti volontari per la sostenibilità: EMAS, Ecolabel UE e gli eventi sostenibili

Gli strumenti volontari per la sostenibilità: EMAS, Ecolabel UE e gli eventi sostenibili

l convegno, si è svolto nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto in collaborazione con l’ISPRA, è stato realizzato con l’obiettivo di promuovere e agevolare il confronto tra istituzioni e aziende umbre impegnate su tematiche ambientali e sociali a proposito degli strumenti volontari (EMAS, Ecolabel, certificazione degli eventi sostenibili) per promuovere la sostenibilità nei settori produttivo, turistico e ricreativo.