Categoria: Acqua

Hera: al via la depurazione 4.0

Hera: al via la depurazione 4.0

Il progetto realizzato il Gruppo Hera  con Energy Way sul depuratore di Modena, già stato oggetto di importanti interventi di efficientamento energetico negli anni precedenti, ha visto la creazione di un sistema capace di...

La Settimana mondiale dell’acqua 2019 –

La Settimana mondiale dell’acqua 2019 –

Si è conclusa lo scorso 30 agosto la settimana la settimana mondiale dell’acqua World Water Week tenutasi a Stockholma nella quale governi, istituzioni e aziende hanno richiesto e ribadito l’importanza di iniziare ad applicare le soluzioni base per il risparmio idrico già esistenti e di includere tutti, cittadini ed istituzioni, nel processo. Un’importante documentazione redatta quotidianamente dai giornalisti presenti all’evento  che sintetizza i momenti principali delle cinque giornate è disponibile online.

Quali sono i fiumi che trasportano più plastica nei mari?

Quali sono i fiumi che trasportano più plastica nei mari?

Un articolo pubblicato nel sito web della rete SNPA propone una sintesi degli studi effettuati in materia di dispersione della plastica nelle acque del mondo. L’articolo propone temi inerenti sia la ricerca delle cause della dispersione, che dei luoghi dove è più presente questo fenomeno.

Cambiamento del clima ridisegna la mappa delle alluvioni in Europa

Cambiamento del clima ridisegna la mappa delle alluvioni in Europa

Il cambiamento climatico nel continente europeo sta influenzando e cambiando le alluvioni, rendendole sempre più devastanti e frequenti nell’Europa nord-occidentale, e riducendole in quella meridionale e orientale. Lo ha verificato uno studio pubblicato sulla rivista Nature, coordinato dall’università di Vienna.

Emissioni del trasporto marittimo, Fer, amianto e riorganizzazione del Minambiente in G.U.

Emissioni del trasporto marittimo, Fer, amianto e riorganizzazione del Minambiente in G.U.

Amianto, qualità del suolo e delle acque sotterranee, emissioni causate dal trasporto marittimo, rinnovabili. Sono questi alcuni dei temi affrontati da una serie di provvedimenti legislativi pubblicati recentemente sulla Gazzetta Ufficiale. La rivista Canale Energia pubblica un articolo che riassume i provvedimenti fornendo le indicazioni per gli approfondimenti normativi nei testi ufficiali.

Nuova attività di gestione integrata dei sistemi idrici da parte di Arpae

Nuova attività di gestione integrata dei sistemi idrici da parte di Arpae

Arpa Emilia-Romagna  partecipa al progetto europeo INTERREG boDEREC-CE, un’attività triennale per la gestione integrata dei sistemi idrici, che vede, tra i casi pilota, il bacino del fiume Po. Il programma INTERREG-CE priorità 3 riguarda la cooperazione per lo sviluppo sostenibile nell’Europa Centrale, con lo specifico obiettivo di migliorare le capacità di gestione ambientale integrata per la protezione e l’uso sostenibile del capitale naturale e culturale.

La qualità delle acque di fiumi e laghi in Toscana

La qualità delle acque di fiumi e laghi in Toscana

Arpa Toscana ha pubblicato il Rapporto sui risultati del monitoraggio delle acque di fiumi, laghi e acque di transizione (corpi idrici superficiali), relativamente al triennio 2016-2018, effettuato in 273 punti di campionamento, con la relativa classificazione in termini di “stato ecologico” e “stato chimico”.

Economia circolare: al via progetto per depurare le acque reflue con soluzioni hi-tech

Economia circolare: al via progetto per depurare le acque reflue con soluzioni hi-tech

Al via il progetto Value CE-IN  che prevede la ricerca  di soluzioni hi-tech, ma anche biotecnologie innovative e nuovi modelli di business per valorizzare l’intera catena del trattamento depurativo delle acque reflue municipali e industriali, in linea con i principi dell’economia circolare. Il progetto è coordinato da ENEA e finanziato dalla Regione Emila Romagna[1], partecipano anche CNR, Università di Bologna e Ferrara, Politecnico di Milano e le aziende Hera, Caviro Distillerie, Agrosistemi, Irritec, Alga&Zyme Factory e Promosagri.

Nuovo Servizio Webgis GEmMA-Geodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte

Nuovo Servizio Webgis GEmMA-Geodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte

ISPRA ha sviluppato il sistema metodologico IDRAIM sull’analisi il monitoraggio e la valutazione dello stato morfologico dei corsi d’acqua. Il sistema include una serie di strumenti valutativi tra cui l’Indice di Qualità Morfologica. ARPA Piemonte, che ha implementato un nuovo servizio webgis “GEmMA-GEodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte”, ai fini dell’implementazione della Direttiva Quadro sulle Acque e nell’ambito della più ampia condivisione dei dati relativi all’analisi morfologica dei corsi d’acqua e il calcolo dell’Indice di Qualità Morfologica.

Il riutilizzo dell’acqua si avvicina alla realtà

Il riutilizzo dell’acqua si avvicina alla realtà

Il Consiglio “Ambiente” UE, tenutosi il 26 giugno 2019 sotto la Presidenza di turno della Romania, ha discusso, tra gli altri punti all’ordine del giorno, il tema del riutilizzo delle acque reflue in agricoltura,...