Categoria: Acqua

Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici – ONLINE 16-17-18 settembre 2020 – Iscrizioni Aperte!

La 4a edizione della Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici www.labelab.it/ravenna2020/sistemiidrici/ si svolgerà da remoto mantenendo il consueto schema formativo.

Ricordiamo che è stato richiesto l’accreditamento di 18 CFP per gli Ingegneri che parteciperanno ad almeno il 90% dell’intera durata del corso e che supereranno l’esame finale. Non sarà possibile accreditare CFP per la partecipazione alle singole giornate né per partecipazione parziale inferiore al 90%.

La richiesta di iscrizione può essere compilata direttamente online cliccando qui: link

Disponibile il programma aggiornato al 6/8/2020! Clicca qui.

I flussi delle acque reflue urbane in Emilia-Romagna

I flussi delle acque reflue urbane in Emilia-Romagna

La Regione Emilia-Romagna, con il supporto di Arpae, ha comunicato alla Commissione europea lo stato di attuazione della direttiva 91/271/CEE tramite il questionario Urban waste treatment directive (Uwwtd_2019).  Il documento è disponibile online.

La qualità delle acque per usi irrigui in Veneto

La qualità delle acque per usi irrigui in Veneto

È stato pubblicato il rapporto “Qualità delle acque a supporto degli usi irrigui. Biennio 2018-2019” redatto da Arpa Veneto propone la classificazione per 241 tratti dei corsi d’acqua principali del Veneto connessi all’uso irriguo.

Depurazione, Costa: Sanzioni abbassate di 7 milioni negli ultimi due anni, Commissario unico reso soggetto attuatore

Depurazione, Costa: Sanzioni abbassate di 7 milioni negli ultimi due anni, Commissario unico reso soggetto attuatore

Durante un’ audizione tenuta lo scorso 24 giugno il ministroCosta ha spiegato che sono 4 le procedure di infrazione avviate dall’Unione europea contro l’Italia per la mancanza di depuratori e che per superare queste procedure, nel 2016 è stato istituito un commissario straordinario unico per la depurazione a livello nazionale, che ha sostituito gli 11 commissari pre-esistenti. La maggior criticità del sistema rimane in Sicilia dove il 73% degli agglomerati è, ad oggi, oggetto di contenzioso comunitario.

ACQUA: il 77,6% ITALIANI BEVE QUELLA DEL RUBINETTO

ACQUA: il 77,6% ITALIANI BEVE QUELLA DEL RUBINETTO

Il 77,6% degli italiani beve l’acqua del rubinetto. E rilevarlo è Aqua Italia (federata Anima -Confindustria) che presenta i dati della ricerca realizzata da Open Mind Research su un campione di 2000 individui. L’indagine si è occupata di verificare le dimensioni e il profilo socio-demografico di quanti negli ultimi 12 mesi hanno bevuto acqua del rubinetto trattata e non, a casa propria o fuori casa, e la frequenza di consumo, al fine di segmentare tra consumatori abituali e occasionali.

Le risorse idriche nel contesto geologico del territorio italiano. Disponibilità, grandi dighe, rischi geologici, opportunità

Le risorse idriche nel contesto geologico del territorio italiano. Disponibilità, grandi dighe, rischi geologici, opportunità

Pubblicato il Rapporto ISPRA su “Le risorse idriche nel contesto geologico del territorio italiano. Disponibilità, grandi dighe, rischi geologici, opportunità”. La pubblicazione ha lo scopo di fornire alla comunità scientifica ulteriori dati su questa tematica, ampliando la conoscenza sull’entità delle risorse idriche e sul loro utilizzo anche nelle opere di sbarramento artificiale per la creazione di invasi e sulla connessa relazione con i “rischi” naturali, come quello sismico, tettonico, geomorfologico ed idraulico.

Ambiente: laghi, ENEA in campo su emergenze cianobatteri e microplastiche

Ambiente: laghi, ENEA in campo su emergenze cianobatteri e microplastiche

ENEA in campo su cianobatteri, le cosiddette alghe verdi-azzurre, e microplastiche, due emergenze che affliggono i laghi italiani e non solo, con effetti su salute dell’uomo, ecosistemi, qualità delle acque potabili e attività economiche. Le attività rientrano nei progetti BlooWater e Blue Lakes, il primo coordinato da ENEA e il secondo da Legambiente.