Categoria: Acqua

Ambiente: i fiumi respirano, ricerca svela che emettono anidride carbonica

Ambiente: i fiumi respirano, ricerca svela che emettono anidride carbonica

I fiumi respirano, cioè emettono ciclicamente anidride carbonica. Questa è la conclusione cui è giunto il progetto internazionale Eurorun (Assessing CO2 Fluxes from European Running Waters), che ha coinvolto 16 gruppi di 11 nazioni europee. Lo studio, appena pubblicato su Communications Earth & Environment, rivista del gruppo Nature, svela per la prima volta il ruolo dei fiumi nel ciclo dell’anidride carbonica.

Acqua e Cambiamenti Climatici – video evento

Acqua e Cambiamenti Climatici – video evento

Il 17 giugno, in occasione della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione, si è svolta la conferenza “Acqua e Cambiamenti Climatici. Istituzioni, imprese e società civile per la tutela delle risorse idriche e...

Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici

Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici

La Scuola di Alta Formazione sulla gestione dei sistemi idrici  si terrà online il 6-7-8 luglio 2021

Obiettivo del Corso

Fornire un aggiornamento tecnico-scientifico e normativo sulle tematiche connesse alla gestione delle reti idriche ed alla selezione e progettazione degli interventi di efficientamento. Scopo primario del corso è quello di fornire ai partecipanti:

  • aggiornamenti sulle disposizioni delle Delibere di ARERA sulla qualità tecnica (RQTI) e della Direttiva Europea 2020/2184 sulle acque destinate al consumo umano;
  • know-how e strumenti operativi per la gestione dei sistemi idrici, dall’analisi delle performance alla definizione e verifica degli interventi di ottimizzazione fino alla scelta delle tecniche di monitoraggio;
  • criteri per la definizione delle priorità di intervento e la quantificazione dei benefici ottenibili in funzione degli obblighi e degli orientamenti di ARERA.



Anche la scuola di Alta Formazione Sulla Gestione dei sistemi idrici partecipa al progetto G100 che offre opportunita’ di formazione e relazione a 100 giovani neo-laureati in un periodo di 5 anni.




Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici – corso online il 6-7-8 luglio 2021

Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici – corso online il 6-7-8 luglio 2021

La Scuola di Alta Formazione sulla gestione dei sistemi idrici  si terrà online il 6-7-8 luglio 2021

Obiettivo del Corso

Fornire un aggiornamento tecnico-scientifico e normativo sulle tematiche connesse alla gestione delle reti idriche ed alla selezione e progettazione degli interventi di efficientamento. Scopo primario del corso è quello di fornire ai partecipanti:

  • aggiornamenti sulle disposizioni delle Delibere di ARERA sulla qualità tecnica (RQTI) e della Direttiva Europea 2020/2184 sulle acque destinate al consumo umano;
  • know-how e strumenti operativi per la gestione dei sistemi idrici, dall’analisi delle performance alla definizione e verifica degli interventi di ottimizzazione fino alla scelta delle tecniche di monitoraggio;
  • criteri per la definizione delle priorità di intervento e la quantificazione dei benefici ottenibili in funzione degli obblighi e degli orientamenti di ARERA.

Consultazione UE per la revisione della Direttiva acque reflue urbane

Consultazione UE per la revisione della Direttiva acque reflue urbane

La Commissione UE ha avviato una consultazione pubblica in vista della revisione della Direttiva sulle acque reflue urbane, al fine di acquisire pareri e osservazioni su come migliorarla per affrontare le nuove questioni emerse negli ultimi anni, anche luce di come la pandemia abbia evidenziato il ruolo essenziale del settore nella protezione della salute umana e dell’ambiente.

Water Economy 2043: finanziamenti innovativi per il settore idrico – video evento

Water Economy 2043: finanziamenti innovativi per il settore idrico – video evento

“Water Economy 2043: finanziamenti innovativi per il settore idrico” è l’evento promosso da Padania Acque, con il patrocinio di Utilitalia e Water Alliance, rivolto al mondo delle aziende di pubblica utilità e agli stakeholder del settore, con lo scopo di presentare le operazioni finanziarie di ultima generazione, come quella recentemente conclusa dal Gestore unico dell’idrico cremonese. Disponibile online il Video dell’evento.

Il Bisfenolo A come microinquinante nelle acque

Il Bisfenolo A come microinquinante nelle acque

Il Laboratorio di Arpa FVG ha messo a punto il metodo analitico per la ricerca del Bisfenolo A. Il metodo è pronto per essere accreditato alla prossima visita dell’Ente di accreditamento, prevista per ottobre 2021.

Ricerca di sostanze prioritarie nelle acque superficiali

Ricerca di sostanze prioritarie nelle acque superficiali

La direttiva europea 2013/39/EU, recepita con il D.Lgs. 172 del 2015, fornisce una lista di sostanze organiche e inorganiche denominate “prioritarie” e “pericolose prioritarie” che influenzano la valutazione dello stato di chimico delle acque superficiali. A causa della loro alta tossicità, gli standard di qualità (SQA) per questi contaminanti sono stati fissati a valori limite dell’ordine del µg/L e in alcuni casi del ng/L o del pg/L, che non sempre possono essere misurati con la strumentazione e le procedure in uso nei laboratori impegnati nel controllo ambientale.
L’unità laboratorio ambientale della sede di Roma dell’ARPA Lazio, dopo un’attività durata 4 anni e che ha coinvolto sia il personale dell’Agenzia che i tirocinanti ammessi ai laboratori in quel periodo, ha sviluppato e validato un protocollo sperimentale di analisi costituito da un’unica fase preparativa su 2 litri di campione ed una fase di analisi strumentale in gascromatografia abbinata alla spettrometria di massa tandem.

Decreto Ministeriale Ministero dell’Interno su approvvigionamento idrico isole minori

Decreto Ministeriale Ministero dell’Interno su approvvigionamento idrico isole minori

È stato pubblicato in GU il decreto del Ministero dell’Interno per il riparto delle risorse del Fondo istituito dall’articolo 1, comma 753, della legge 178/2020 (per approfondimenti, cfr. Circolare Utilitalia prot. n. 1798/DG del 12 gennaio 2021). Tale Fondo destina 4,5 milioni di euro, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, alla copertura dei costi per l’approvvigionamento idrico nei Comuni delle isole minori con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti.