Categoria: Energia

Un migliore approvvigionamento di materie prime può ridurre significativamente le emissioni di gas serra

Un migliore approvvigionamento di materie prime può ridurre significativamente le emissioni di gas serra

Secondo il rapporto dell’AEA “Improving the climate impact of raw material sourcing”’(Migliorare l’impatto climatico dell’approvvigionamento di materie prime), migliori pratiche di approvvigionamento potrebbero potenzialmente ridurre le emissioni associate basate sul consumo  di almeno il 10%, e in molti...

L’Unione europea nel suo insieme rimane entro i limiti di emissione di inquinanti atmosferici nel 2019

L’Unione europea nel suo insieme rimane entro i limiti di emissione di inquinanti atmosferici nel 2019

Il rapporto ” National Emission reduction Commitments (NEC) Directive reporting status 2021 ” dell’Agenzia europea dell’ambiente (AEA) , pubblicato lo scorso 26 agosto, fornisce un aggiornamento annuale che valuta i progressi degli Stati membri dell’Unione europea (UE) nella riduzione delle emissioni di inquinanti atmosferici. Il rapporto mostra che, sebbene la maggior parte degli Stati membri abbia raggiunto i rispettivi limiti nel 2019, sono necessari ulteriori sforzi per raggiungere gli impegni di riduzione fissati per il periodo 2020-29 e per il 2030 e oltre.

Forte diminuzione delle emissioni di CO2 delle nuove auto nel 2020

Forte diminuzione delle emissioni di CO2 delle nuove auto nel 2020

L’Unione Europea ha emesso i dati provvisori delle emissioni medie dei nuovi veicoli. Nel 2020 sono state di 107,8 grammi di CO 2 per chilometro (g CO 2 / km): si tratta di 14,5 g (12%) in meno rispetto al 2019 e ha rappresentato la prima diminuzione osservata dal 2016. La quota di veicoli elettrici nelle nuove immatricolazioni è triplicata da circa il 3,5% nel 2019 a circa l’11% delle nuove immatricolazioni nel 2020.

SITUAZIONE ENERGETICA NAZIONALE: PUBBLICATA LA RELAZIONE ANNUALE DELLA DGISSEG DEL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

SITUAZIONE ENERGETICA NAZIONALE: PUBBLICATA LA RELAZIONE ANNUALE DELLA DGISSEG DEL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

È online la Relazione Annuale sulla Situazione energetica nazionale anno 2020 redatta da un gruppo di lavoro appositamente costituito presso la Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari, formato da rappresentanze istituzionali e settoriali con esperienza riguardo ai temi trattati. La Relazione contiene anche un approfondimento dedicato ai rischi climatici, alla transizione ecologica ed al ruolo della finanza.

G20: APPROVATO IL COMUNICATO G20 AMBIENTE

G20: APPROVATO IL COMUNICATO G20 AMBIENTE

Il G20 Ambiente di Napoli si è sviluppato lungo tre macro-aree suddivise al loro interno in temi principali dettagliati nel prossimo capitolo:

Biodiversità, protezione del capitale naturale e ripristino degli ecosistemi (soluzioni basate sulla natura, difesa e ripristino del suolo, tutela delle risorse idriche, oceani e mari incluso marine plastic litter).
Uso efficiente delle risorse ed economia circolare (visione G20 su economia circolare con focus su tessile e moda sostenibile; città circolari; educazione e formazione).
Finanza sostenibile (focus su specifiche esigenze di finanziamento per la protezione ed il ripristino degli ecosistemi come contributo ai lavori G20 sulla forma futura del sistema finanziario globale).

La sintesi dei principali accordi.

Bonus facciate, pubblicata la Guida aggiornata

Bonus facciate, pubblicata la Guida aggiornata

L’Agenzia Entrate ha pubblicato la nuova Guida al bonus facciate 90%. Al centro della nuova edizione ci sono: la proroga dell’agevolazione fiscale al 2021, le alternative alla detrazione e la possibilità di cumulare il beneficio con altri bonus edilizi.

Energia: ENEA lancia prima indagine nazionale sull’energia dal mare

Energia: ENEA lancia prima indagine nazionale sull’energia dal mare

ENEA lancia la prima ricognizione nazionale sulle nuove tecnologie per sfruttare l’energia da correnti di marea e onde marine, nell’ambito di una campagna condotta insieme a Ocean Energy Europe (OEE), European Energy Research Alliance (EERA) e ETIP Ocean. “Grazie a questa indagine potremo conoscere lo stato di avanzamento tecnologico dei progetti, i finanziamenti e gli incentivi disponibili per il settore a livello europeo. Ci sarà, inoltre, un focus su tutti gli aspetti cruciali che riguardano la fase di messa a mare dei dispositivi, come la disponibilità di laboratori naturali, l’infrastruttura di rete, le procedure autorizzative e la presenza o meno di una pianificazione dello spazio marittimo. Invitiamo tutti gli sviluppatori di prototipi di contattarci entro metà luglio”, spiega Maria Vittoria Struglia, ricercatrice del Laboratorio ENEA di Modellistica Climatica e Impatti.

Il Consiglio Europeo adotta la normativa sul clima

Il Consiglio Europeo adotta la normativa sul clima

Lo scorso 28 giugno il Consiglio Europeo ha adottato la normativa europea sul clima: si conclude così la procedura di adozione dell’atto che fissa nella legislazione l’obiettivo della neutralità climatica dell’UE entro il 2050. Oltre all’obiettivo della neutralità climatica e all’obiettivo indicativo in base al quale l’UE dovrà adoperarsi per raggiungere emissioni negative dopo il 2050, la normativa europea sul clima fissa un obiettivo climatico vincolante dell’Unione per una riduzione delle emissioni nette di gas a effetto serra (emissioni al netto degli assorbimenti) pari ad almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990.

Rapporto sugli indicatori di impatto dei cambiamenti climatici. Edizione 2021

Rapporto sugli indicatori di impatto dei cambiamenti climatici. Edizione 2021

Il Rapporto sugli indicatori di impatto dei cambiamenti climatici è il prodotto finale del Sottogruppo Operativo SNPA V/03-02 ed è stato realizzato nell’ambito delle attività del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente. Obiettivo principale del Rapporto è quello di individuare, mettere a sistema e popolare per la prima volta in Italia gli indicatori disponibili a livello nazionale e regionale nell’ambito del SNPA inerenti i possibili impatti dei cambiamenti climatici sulle risorse naturali e sui settori socio-economici del nostro Paese.