C’è tempo fino al 31 ottobre per partecipare alla consultazione pubblica sul rinnovo dell’accordo quadro

Procede l’iter di avvicinamento al rinnovo dell’Accordo quadro Anci-Conai sui rifiuti che attraverso incontri e una consultazione pubblica mira a raccogliere spunti condivisi per la riformulazione dell’accordo.

Il 15 ottobre, in particolare, si è svolto a Milano, presso la sede di Anci Lombardia, il terzo incontro territoriale con amministratori pubblici, società pubbliche, Utilitalia, Arpa Lombardia e Legambiente Lombardia al fine di identificare eventuali criticità e raccogliere le proposte per il nuovo Accordo quadro Anci-Conai, in vista della scadenza dell’attuale accordo il 31 marzo 2019.

Nel dibattito sono stati affrontati diversi temi tra i quali quello sulla prevenzione e progettazione degli imballaggi in chiave ‘sostenibile’, l’individuazione delle modalità di raccolta più efficienti ed efficaci e determinazione dei relativi costi efficienti, la diffusione delle best practices, l’accessibilità dei dati, oltre che la comunicazione ai cittadini.

Il Segretario Generale di Anci Lombardia Rinaldo Redaelli ha evidenziato come  sia importante che il nuovo accordo quadro venga definito entro la scadenza dell’attuale accordo e comunque prima della tornata elettorale di maggio”  visto  l’impatto che tale documento avrà nei territorio e sulla popolazione.

Durante l’incontro è stata illustrata la survey on-line – un questionario con cui tutti possono fornire liberamente un contributo alla consultazione nazionale sul rinnovo dell’accordo quadro – compilabile entro fine ottobre all’indirizzo: https://it.surveymonkey.com/r/ANCI-CONAI2018 

Potrebbero interessarti anche...