Conclusa il 30 settembre la seconda edizione di Bella Mossa iniziativa di mobilità sostenibile del Comune di Bologna

Si è conclusa il 30 settembre la seconda edizione di Bella Mossa, l’iniziativa che coinvolge cittadini, imprese ed esercizi commerciali, che ha come obiettivo la promozione della mobilità sostenibile promossa e organizzata dalla SRM – Agenzia della mobilità di Comune e Città metropolitana di Bologna nell’ambito del Pums.

L’iniziativa ha visto la partecipazione di molti cittadini bolognesi, che nei 6 mesi dell’iniziativa Il bilancio di partecipazione dell’iniziativa è di  10.000 partecipanti che da aprile a settembre, hanno deciso di muoversi in modo sostenibile preferendo all’automobile mezzi più ecologici come la bicicletta, il trasporto pubblico o lo spostamento a piedi, registrando 900.000 spostamenti, per un totale di 3,7 milioni di km, pari a quasi 100 volte il giro del mondo, e risparmiando 740 tonnellate di CO2. Tramite un questionario in-app, a cui ha risposto a settembre la quasi totalità dei partecipanti attivi, è emerso che grazie a Bella Mossa il 65% ha ridotto l’utilizzo dell’automobile, il 58% ha utilizzato di più la bicicletta, e quasi l’80% ha camminato di più. Da segnalare anche la partecipazione di aziende ed esercizi commerciali. In particolare le aziende sono state conivolte con la Work Challenge – la sfida fra le aziende bolognesi a colpi di sostenibilità – con 53 squadre aziendali e 2.000 lavoratori coinvolti. Sponsor ed esercizi commerciali (piu di 100)  hanno messo a disposizione sconti e premi per i partecipanti.

Ulteriori dettagli sull’iniziativa ed i risultati raggiunti  qui.

Fonte: Città Metropolitana di Bologna

Potrebbero interessarti anche...