Conferenza IMPEL Water and Land – atti

La Conferenza IMPEL Water and Land si è concentrata su misure di adattamento per affrontare eventi estremi, siccità e inondazioni a causa di cambiamenti nel nostro clima. La conferenza si è tenuta l’8 e il 9 ottobre 2019 a Roma.
I presupposti di questo incontro: L’Europa nella seconda metà del secolo potrebbe trovarsi ad affrontare un significativo aumento della siccità e inondazioni se le temperature globali continuano a salire. Qualcosa di cui bisogna prepararsi da subito.
I fenomeni di siccità saranno più lunghi e più secchi e nello scenario peggiore potranno raggiungere il Nord Europa. Gran parte dell’Europa meridionale ha vissuto lunghi periodi di siccità negli ultimi 5 anni, provocando incendi diffusi e danni alle colture.
Negli ultimi anni gravi inondazioni hanno colpito la Gran Bretagna e la Germania e la Repubblica Serba e Parigi è stata costretta ad evacuare 1.500 per la piena della Senna. Le città possono costruire grandi infrastrutture come casse di espansione o dighe, oppure mettere in pista più modifiche di entità inferiore.
Gli eventi meteorologici estremi richiedono di iniziare a pensare a lungo termine in termini di preparazione e adattamento per qualsiasi tipo di evento climatico. La siccità e le inondazioni possono anche minacciare i rifornimenti idrici e le amministrazioni nazionali e locali devono adattarsi molto prima che arrivi una siccità o un’inondazione. Una volta che la siccità o l’alluvione sono iniziate, potrebbe essere troppo tardi.

Il programma della conferenza è disponibile  qui

Il documento di sintesi, contenente i  link agli atti  dei singoli relatori è disponibile  qui 

Fonte: IMPEL 

Potrebbero interessarti anche...