È nata Versalis Revive: nuova vita alla plastica da riciclo

Nell’ambito della strategia Eni per la transizione energetica e lo sviluppo sostenibile nasce Versalis Revive, una linea di prodotti in plastica da riciclo. Sviluppati nei laboratori di ricerca di Versalis, la prima gamma di questi prodotti a diversa base polimerica, stirenici e polietilene, è stata presentata alla fiera K a Düsseldorf.

Versalis Revive EPS è un polistirene espandibile contenente materia prima da riciclo proveniente dal circuito della raccolta differenziata domestica italiana, che comprende bicchieri, vassoi e coppette per yogurt in polistirene. Il progetto è realizzato con la collaborazione di Corepla e il prodotto finito, che verrà commercializzato da novembre 2019, potrà essere trasformato nelle stesse applicazioni del prodotto vergine: pannelli isolanti per il risparmio energetico in edilizia o packaging protettivo di elettrodomestici e mobili. Altre iniziative sono in fase di sviluppo, con l’obiettivo di raggiungere una capacità produttiva di oltre 20 mila tonnellate all’anno di prodotti stirenici contenenti riciclato.

Versalis Revive PE comprende invece compound a base di polietilene a bassa e ad alta densità, contenenti fino al 75% di plastica post consumo di origine urbana, prevalentemente proveniente da imballaggi riciclati. Questi prodotti garantiscono prestazioni in grado di soddisfare le esigenze in molteplici applicazioni, in particolare nel settore agricolo per l’irrigazione a goccia e in quello degli imballaggi, anche in forma di piccoli contenitori fino a 5 litri, e sono idonei a coprire anche per applicazioni come sacchi per prodotti industriali o per il packaging delle acque minerali. La gamma Revive PE è  stata sviluppata in collaborazione fra il Centro Ricerche Versalis a Mantova e la Montello SpA, operatore primario in Europa nelle tecnologie di recupero e riciclo plastica, dove avviene la effettiva produzione e sarà in breve tempo ampliata a nuovi prodotti che la ricerca sta mettendo a punto.

Articolo competo qui 

Fonte: Corepla

Potrebbero interessarti anche...