Ecodom presenta il Rapporto di Sostenibilità 2016

Il 13 giugno Ecodom, il primo sistema collettivo a livello nazionale per quantità di Raee gestiti complessivamente, ha presentato a Roma il proprio Rapporto di sostenibilità 2016.
i numeri del rapporto in sintesi:

    • 95.889 tonnellate nel 2016, il 33,9% del totale dei Raee italiani, lavorati in 41 impianti di trattamento;
    • 84.206 tonnellate di questo raccolto sono state riciclate;
    • il rapporto fra tonnellate di materiali riciclati e tonnellate di RAEE gestite, che esprime l’efficienza nell’attività di recupero, si è mantenuto stabile e pari all’87,8% anche nel 2016;
    • le percentuali di materiali riciclati risultano essere significativamente al di sopra di quanto previsto dalla legge che fissa come obiettivo l’80% per R1 e R2 e una soglia tra il 55 e il 70% per R3 e R4;
    • tra i materiali recuperati: il ferro (oltre il 61,4%), il cemento (10,4%), le materie plastiche (9,5%), alluminio e rame (2%) e il vetro (1,1%);
    • oltre alle quantità riciclate, altre 4.344 tonnellate di materiali (4,5%) sono state destinate alla valorizzazione energetica;
    • il Nord è l’area dove maggiormente si gestiscono RAEE 57% delle quantità totalie, seguito dal Sud con il 23% e dal Centro con il 20%;
    • il corretto trattamento dei Raee e un’attenta organizzazione della logistica hanno permesso di evitare l’emissione in atmosfera di 805.869 tonnellate di CO2 eq:
    • Il riciclo di 84.206 tonnellate di materie prime seconde ha permesso inoltre un risparmio di energia di quasi 97 milioni di kWh.

Fonte: Ecodom – Rapporto completo al seguente link

Potrebbero interessarti anche...