Entrata in vigore la legge 116 dell’11 agosto 2014, conversione in legge del decreto 91/2014 “Competitività”

É entrata in vigore il 21 agosto la legge 11 agosto 2014, n. 116, di conversione del decreto legge 91/2014 “Competitivitàrecante disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l’efficientamento energetico dell’edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea.

Lo scopo della norma è di favorire la competività sul mercato italiano ed internazionale delle imprese italiane operanti in settori strategici (trasporti, energetico, agricolo) favorire l’occupazione giovanile e recepire alcune norme europee.

Tra i principali argomenti affrontati segnaliamo:

  • disposizioni per il settore agricolo (articoli 1-8)
  • l’efficientamento energetico degli edifici scolastici e universitari pubblici (articolo 9)
  • Misure straordinarie per accelerare l’utilizzo delle risorse e l’esecuzione degli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico nel territorio nazionale e per lo svolgimento delle indagini sui terreni della Regione Campania destinati all’agricoltura (Articolo 10)
  • Bonifica, rifiuti scarichi: Procedure semplificate per le operazioni di bonifica o di messa in sicurezza e per il recupero di rifiuti anche radioattivi. Norme urgenti per la gestione dei rifiuti militari e per la bonifica delle aree demaniali destinate ad uso esclusivo delle forze armate. Norme urgenti per gli scarichi in mare (Articolo 13)
  • Tracciabilità dei rifiuti: Ordinanze contingibili e urgenti, poteri sostitutivi e modifiche urgenti per semplificare il sistema di tracciabilità dei rifiuti. Smaltimento rifiuti nella Regione Campania – Sentenza 4 marzo 2010 – C 27/2010 (articolo 14)
  • Valutazione impatto ambientale: Disposizioni finalizzate al corretto recepimento della direttiva 2011/92/UE del 13 dicembre 2011 in materia di valutazione di impatto ambientale. Procedura di infrazione 2009/2086 e procedura di infrazione 2013/2170 (articolo 15)
  • disposizioni per il settore energetico (articoli 23 – 30)

Potrebbero interessarti anche...