Eolico offshore, un Manifesto di ANEV, Legambiente, Greenpeace e Kyoto Club

Il Manifesto in favore dell’eolico offshore presentato lo scorso 6 novembre in occasione di Key Energy 2020 da Anev, Legambiente, Greenpeace e Kyoto Club sancisce lo schieramento a favore dell’eolico offshore da parte delle associazioni ambientaliste contrariamente di chi lo definisce lo critica definendolo un ecomostro.

Con questo documento si prende atto del potenziale dell’energia del vento nei mari italiani .Il settore eolico offshore italiano è pronto a portare in Italia i benefici connessi con la propria attività, seguendo come di consueto i protocolli e le regole di tutela e salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio e offrendo in più, a fronte del potenziale di 900 MW installati, energia pulita pari a 2,38 TWh all’anno e 1.200 nuovi posti di lavoro. Hanno commentato principali firmatari del Manifesto.

Il manifesto è disponibile  qui

Il comunicato stampa di Kyoto Club ed il manifesto qui 

Fonte: Kyotoclub

Potrebbero interessarti anche...