Fare i conti con l’ambiente 2019: è online il programma della dodicesima edizione!

Labelab presenta il programma della sua manifestazione annuale Fare i conti con l’ambiente Ravenna2019: il festival formativo, che si terrà dall’8 al 10 maggio 2019 a Ravenna. L’evento, giunto alla sua 12 edizione è diventato un momento di riflessione a livello nazionale su tematiche tecniche e di scenario del comparto rifiuti, acqua ed energia.

Fare i conti con l’ambiente 2019 propone tre giorni di incontri, di formazione e informazione, di approfondimenti e conoscenza sulle nuove tecnologie e sui processi industriali. Approfondimenti tematici sviluppati in collaborazione con reti esterne (associazioni, enti ed aziende), con il contributo del mondo delle università, dei ricercatori, dell’impresa, dei mass media e del no-profit dedicati sia al mondo tecnico amministrativo sia ai cittadini.
Un vero e proprio festival formativo con un’ampia rassegna di conferenze, seminari di formazione (denominati labmeeting) e workshop in grado di abbracciare tutti i segmenti di attualità tecnico-scientifica del settore rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sostenibilità ambientale. Numerosi gli eventi  (fra cui numerosi i momenti formativi gratuiti riconosciuti dagli ordini professionali), che si svolgeranno interamente nel centro storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 sale attrezzate.

Tra gli eventi che segnaliamo in anteprima:

  • La conferenza sui CAMBIAMENTI CLIMATICI che affronterà la dimensione, le influenze, le politiche di mitigazione e la disponibilità idropotabile nel futuro (in collaborazione con l’Ordine Ingegneri e Romagna Acque Spa);
  • La conferenza sugli INQUINANTI EMERGENTI presenti nelle acque (in collaborazione con l’Ordine Interprovinciale dei Chimici e Fisici della Regione Emilia Romagna);
  • La conferenza sul “GIORNALISMO AMBIENTALE” con un nuovo approccio e la cura degli elementi tecnici per uno storytelling funzionale alla corretta informazione;
  • L’iniziativa di approfondimento sui temi della TARIFFA PUNTUALE DEI RIFIUTI con l’Osservatorio OPERATE;
  • Il Workshop della Rete “PERCORSI ERRATICI” E INTERREG EUROPE MARIE organizzano un incontro aperto a tutti gli attori dell’innovazione e incentrato sulla figura geniale di Leonardo da Vinci e sulla sua visione antropocentrica dell’innovazione. A 500 anni dalla sua morte, l’approccio di Leonardo alla scienza e alla tecnologia può ricondurre l’uomo al centro della rivoluzione digitale?
  • I Tavoli Tecnici dei ANPAR per “GLI STATI GENERALI SUL RECUPERO DI RIFIUTI INERTI”
  • L’incontro di ATIA ISWA Italia sulla GESTIONE DEI FANGHI DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE con focus sulla revisione normativa del tavolo tecnico.

E tantissimi altri momenti, come la conferenza del giornalista Umberto Torelli del Corriere della Sera, sempre attento ad esplorare i legami e le possibilità offerte dalla tecnologia in campo ambientale, la presenza dei giornalisti ambientali, le performance artistiche.

All’interno della manifestazione Fare i co ti con l’ambiente 2019 saranno ospitati anche   4 momenti formativi di alto livello: 4 Scuole di Alta Formazione (il cui programma è distribuito in 3 giorni residenziali):

Mario Sunseri e Giovanni Montresori, responsabili della manifestazione, annunciano anche il rilancio del “progetto G100 per i Giovani”, il cui scopo è  favorire l’accesso gratuito alla formazione e creare conoscenza che si traduca in buone pratiche, promozione e confronto pubblico, favorendo una crescita di consapevolezza, scientificamente fondata sui temi oggetto dell’evento.

Tutte le iniziative saranno  gratuite, con la sola esclusione degli eventi ospitati (le alte Scuole).

Fare i Conti con l’Ambiente significa anche formazione completa e accreditata per i professionisti con la possibilità di ricevere Crediti Formativi Professionali.

La manifestazione si caratterizza come evento sempre attivo grazie alla presenza h24 sul web con blog e social media presidiati con coerenza.

Visita subito il sito web Ufficiale per consultare il programma completo della manifestazione  Fare i conti con l’ambiente – Ravenna 2019

 

il comunicato stampa di labelab qui

Fonte: Labelab

 

Potrebbero interessarti anche...