Grande successo per la conferenza internazionale IWA WaterIDEAS 2014.

Grande successo per la conferenza internazionale IWA WaterIDEAS 2014. Speaker, casi di successo industriali e co-finanziati dalla Commissione Europea, governi e uomini media. Oltre 280 partecipanti da 30 paesi: il futuro dell’acqua è andato in scena a Bologna.

Bologna – Ravenna, 29 ottobre 2014

La Conferenza WaterIDEAS dell’IWA (International Water Association), tenutasi dal 22 al 24 ottobre a Bologna e ospitata nel contesto della fiera internazionale “Accadueo”, ha riunito oltre 280 partecipanti da 30 paesi. Taglio internazionale, speaker di grido, aziende, governi, autorità, giornalisti, tutti a tratteggiare il futuro dell’acqua. A partire dalla presentazione delle tecnologie più innovative nel workshop: Smart Water nella Smart City e della nuovissima Raccomandazione della Commissione Europea: Good Practices on Leakage Management. Oltre 130 presentazioni in 24 sessioni tecniche su progetti industriali, casi di studio, esperienze di regolazione ed iniziative di ricerca applicata cofinanziate dalla Commissione Europea sul tema della gestione intelligente dei sistemi idrici. Tanti i temi e gli spunti della Conferenza IWA Water Ideas e dello SWAN Workshop a Bologna fondamentali perchè sia i gestori idrici che il regolatore possano definire una strategia efficace per la riduzione delle perdite e dei consumi energetici, fatta di metodi e tecniche innovativi ma anche di un adeguato sistema di regole ed incentivi. Tanti – inoltre – i nomi di grido presenti all’evento, tra cui: Marco Fantozzi, chairman della conferenza; Allan Lambert, WLR&A; Dragan Savic, University Exeter (UK); Amir Peleg, Chairman di SWAN (Israel); Sandra Baer, Smart Cities Council (US); Francisco Cubillo, Canal de Isabel II° (Spain); Tim Waldron, IWA (Australia), Cor Merks, Arcadis (Netherland) ecc..

Le video interviste con i protagonisti dell’evento sono disponibili al seguente link.

Potrebbero interessarti anche...