L’Autorità avvia la consultazione per la qualità del teleriscaldamento

L’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico, attraverso l’Ufficio Speciale Regolazione Teleriscaldamento e Teleraffrescamento ha avviato un documento di consultazione attraverso il quale si punta a definire uno standard di qualità del servizio di teleriscaldamento e teleraffrescamento. Il documento sottopone a consultazione i primi orientamenti dell’Authority per la regolazione della qualità contrattuale, focalizzandosi sulla qualità delle prestazioni erogate all’utenza dall’esercente che sono connesse con l’avvio e la chiusura del rapporto contrattuale (ad esempio allacciamenti, attivazioni, riattivazioni e disattivazioni della fornitura, scollegamenti dalla rete) e con la gestione del rapporto contrattuale (risposta ai reclami, verifica del misuratore e dei parametri di qualità della fornitura).
È prevista l’introduzione di standard minimi di qualità, di penalità in caso di mancato rispetto degli standard da parte dell’esercente (inclusi gli indennizzi automatici), nonché di obblighi di registrazione e comunicazione dei dati di qualità contrattuale in capo agli esercenti il servizio. Le osservazioni dovranno essere inviate entro il 2 marzo prossimo.
Il documento in consultazione è disponibile al seguente link
Fonte: Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico

Potrebbero interessarti anche...