L’azione dell’UE per affrontare il problema dei rifiuti di plastica

Il documento esamina la risposta dell’UE al problema sempre più pressante dei rifiuti di plastica, con particolare riguardo ai rifiuti di imballaggio di plastica. La strategia europea per la plastica del 2018 propone misure miranti a migliorare la riciclabilità, la raccolta, la cernita, il riciclaggio e il materiale riciclato dei prodotti di plastica. La direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio rivista ha fissato nuovi valori-obiettivo di riciclaggio degli imballaggi di plastica per il 2025 (50 %) e il 2030 (55 %). Nuovi obblighi di comunicazione più rigorosi provocheranno probabilmente un calo del tasso medio di riciclaggio degli imballaggi di plastica comunicato nell’UE. Anche per gli imballaggi di plastica, il settore più sviluppato della strategia per la plastica, sarà necessaria un’azione concertata da parte dei portatori di interessi a livello di UE e di Stati membri per colmare il notevole divario tra il tasso di riciclaggio attuale e il traguardo che dovremo raggiungere nell’arco di appena cinque-dieci anni.

Il documento ed il comunicato stampa di presentazione sono disponibili qui 

Fonte: Corte dei conti europea

Potrebbero interessarti anche...