L’Emilia Romagna è la regione con più comuni bike-friendly

E’ stata pubblicata l’edizione 2020 della guida Comuni Ciclabili della Fiab, la Federazione italiana ambiente e bicicletta. La Guida valuta  il grado di ciclabilità dei territori, secondo i criteri di infrastrutture urbane bike friendly, cicloturismo, comunicazione e governance. Secondo il rapporto l’Emilia Romagna la regione italiana con più Comuni bike-friendly, 25 in tutto. La seguono il Veneto (21), l’Abruzzo (15) e la Lombardia (12).
Sono quasi 130 le città valutate da Fiab, che assegna da 1 a 5 “bike smile” a seconda del livello di ciclabilità. Il massimo riconoscimento è andato a Bolzano, Cesena, Ferrara, Pesaro, Ravenna, Arborea (Oristano), Cavallino Treporti (Venezia), Favignana (Trapani), Grado (Gorizia), Schio (Vicenza).

Nell’edizione 2020 compaiono 10 nuove città: Desio (Monza Brianza) (2 bike smile), Merano (Bolzano) (4), Breda di Piave (Treviso) (3), Mira (Venezia) (2), Valdagno (Vicenza) (2), Santarcangelo di Romagna (Rimini) (3), Arezzo (3), Firenze (3), San Salvo (Chieti) (2), Vasto (Chieti) (2).

Nel loro insieme, tutti i Comuni Ciclabili ospitano oltre 6 milioni di persone, più del 10% della popolazione italiana. I capoluoghi di regione sono quattro: oltre alla new entry Firenze (3 bike smile), anche Torino (2), Bologna (4) e Trento (4).

Il rapporto è disponibile  qui

Fonti: Ansa (qui)  e  comuniciclabili.it

Potrebbero interessarti anche...