L’Europa e le Regioni per lo sviluppo delle energie rinnovabili

Il Rapporto 2009 della Fondazione per lo sviluppo sostenibile è dedicato all’approfondimento dell’obiettivo europeo di sviluppo delle energie rinnovabili e alla sua ripartizione fra le Regioni. La Direttiva 2009/28/CE stabilisce che ogni Stato membro debba presentare, entro il 30 giugno 2010, alla Commissione europea, piani di azione nazionali per le energie rinnovabili. Gli Stati membri devono fissare a loro volta obiettivi nazionali nei settori del riscaldamento e raffreddamento, elettricità, trasporti, in modo da raggiungere il loro obiettivo complessivo di rinnovabili. L’obiettivo complessivo per l’Italia significa passare dal 5,2% nel 2005, al 17% del consumo finale lordo del 2020, soddisfatto con fonti energetiche rinnovabili.

Potrebbero interessarti anche...