Lombardia: Approvato il Piano regionale di gestione dei rifiuti

Il 20 giugno 20 14 con deliberazione x/1990 la Giunta della regione Lombardia ha approvato il programma regionale di gestione dei rifiuti della regione Lombardia comprensivo di piano regionale delle bonifiche (P.R.B.) e dei relativi documenti previsti dalla valutazione ambientale strategica (V.A.S.)

I principali contenuti del piano sono:

  • Riduzione della produzione di rifiuti urbani attraverso il raggiungimento del 67 % di raccolta differenziata anche attraverso la intensificazione delle azioni di prevenzione in atto;
  • Impianti di trattamento dei rifiuti: dismissione degli impianti obsoleti e/o non più utili e blocco della costruzione di nuovi e degli ampliamenti degli esistenti;
  • Aumento delle distanze minime tra la recinzione dell’impianto di discarica e l’area residenziale che sono diverse a seconda del tipo di impianto;
  • Al fine della tutela del territori agricolo e dello stop al consumo di suolo: divieto di creazione di nuovi impianti su qualsiasi terreno a destinazione agricola, individuato dai Pgt dei Comuni e dai Ptc dei Parchi;
  • Bonifiche: viene introdotta latutela giuridica per le azioni di rivalsa finalizzate al recupero delle spese di bonifica sostenute dagli enti locali.

Il piano fornisce inoltre linee guida precise alle Province per la definizione di Piani provinciali; il modello di raccolta porta a porta viene indicato come quello che meglio coniuga efficacia ed efficienza, in base a recenti studi del Politecnico di Milano.

Nelle dichiarazioni degli assessori lombardi si ribadisce la chiara intenzione della regione di essere autosufficiente nella gestione bloccando l’importazione ed il trattamento di rifiuti provenienti da altre regioni.

Tutta la  documentazione del nuovo piano è scaricabile dal sito della regione Lombardia a questo link.

Potrebbero interessarti anche...