Master in Management del servizio idrico e del servizio rifiuti

Pubblicato nel sito web LUMSA il bando per il Master di II livello in management del Servizio Idrico e del servizio rifiuti. I contenuti del master includono principi di legislazione tecnica e di management dei due settori, basi tecniche di progettazione e gestione dei servizi (elementi di inegneria Idraulica e impiantistica applicata,gestione dei processi di recupero dei rifiuti).

Nel dettaglio:

Servizio Idrico

  • Principi di diritto ambientale, legislazione e regolamentazione del settore idrico
    Cultura e comunicazione dell’acqua – Disciplina normativa del settore idrico e dell’ambiente – Governo e regolazione del servizio idrico – Diritto dei consumatori e conciliazione paritetica – La regolazione tariffaria – La regolazione della qualità contrattuale e della misura – La regolazione della qualità tecnica – PDA, Affidamento e contratto di servizio – Casi pratici: la regolazione dal punto di vista del gestore.
  • Economia e general management della gestione del servizio idrico
    Management delle imprese del servizio idrico – Un caso pratico: l’organizzazione delle società del SII con modello “in house providing” – I driver della performance economico-finanziaria: l’analisi di un panel di gestori – La separazione contabile prevista da ARERA (unbundling) nel settore idrico – L’impiego delle funzioni di costo per lo studio dell’efficienza aziendale – Stakeholder engagement per le scelte tariffarie e di investimento – Le politiche di investimento e progettazione della struttura finanziaria aziendale.
  • Elementi di ingegneria idraulica e impiantistica applicata
    Elementi di ingegneria idraulica – Caratterizzazione e modellizzazione degli acquiferi, degli acquedotti, dei sistemi di drenaggio urbano, degli impianti – La gestione degli impianti di depurazione e dei fanghi di depurazione – Igiene ed epidemiologia dell’acqua: Gestione del rischio & water safety plan – La modellazione idraulica, strumento di supporto operativo alla progettazione e alla pianificazione – Qualità internalizzazione e innovazione  – La gestione degli impianti di depurazione – Perdite di rete – Gestione e trattamento ottimale dei reflui ospedalieri.

Servizio Rifiuti

  • Legislazione, regolamentazione e pianificazione del servizio di gestione dei rifiuti
    Legislazione del settore rifiuti – Governo e regolazione del servizio rifiuti – Impianti rifiuti e titoli autorizzatori – Energia e rifiuti – Costi del servizio e regolazione tariffaria – Altri aspetti della regolazione. Principi, metodi, competenze – Piano d’ambito, affidamento, contratto di servizio e controllo del contratto di servizio – Casi pratici: la regolazione dal punto di vista del gestore.
  • Economia circolare e management applicato ai rifiuti
    Economia circolare e dell’ambiente -Management delle imprese del servizio rifiuti -Dal Piano Economico Finanziario alla tariffa all’utenza – La separazione contabile prevista da ARERA (unbundling) nel settore rifiuti.
  • Gestione dei processi di recupero
    Software ORSO e Adempimenti documentali: MUD, FIR, REGISTRI – Classificazione e catalogazione dei rifiuti – Impianti di termovalorizzazione e biodigestione anaerobica – Gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio – Terre e rocce da scavo e procedure di bonifica – Stato e prospettive dei sistemi impiantistici del settore del trattamento e valorizzazione dei rifiuti – Servizio igiene ambientale: progettazione, organizzazione e informatizzazione della gestione.

Il master ha la durata di un anno (Febbraio 2021 – gennaio 2022) e si svolgerà con lezioni frontali (sede LUMSA Roma) e online.

Maggiori dettagli in merito alle modalità di iscrizione, i costi di iscizione, le borse di studio, il programma sono disponibili qui.

Fonte: LUMSA 

Potrebbero interessarti anche...