Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°456 - Giovedì 1 Agosto 2019
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI – EDIZIONE 2019
È stato pubblicata la diciottesima edizione del Rapporto Rifiuti Speciali elaborato dal Centro Nazionale dei Rifiuti e dell’Economia Circolare dell’ISPRA, con il contributo delle Agenzie regionali e provinciali per la Protezione dell’Ambiente, Il Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2019 fornisce i dati, all’anno 2017, sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi, a livello nazionale e regionale, e per la gestione anche a livello provinciale e sull’import/export.
PROROGATO FINO AL 31 DICEMBRE L’ACCORDO QUADRO NAZIONALE ANCI-CONAI
In un comunicato stampa CONAI  avvisa che l’Accordo Quadro Nazionale ANCI-CONAI è stato ulteriormente prorogato fino al 31 dicembre 2019.
QUESTIONARIO SULLE MISURE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI ATTUATE DAI COMUNI
ISPRA ha predisposto uno specifico questionario per i Comuni relativo all'attuazione delle misure di prevenzione della produzione dei rifiuti individuate dal Programma nazionale di prevenzione. ISPRA ha predisposto uno specifico questionario per i Comuni relativo all'attuazione delle misure di prevenzione della produzione dei rifiuti individuate dal Programma nazionale di prevenzione.
APPROVATO EMENDAMENTO SU END OF WASTE NEL DDL DELEGAZIONE AMBIENTALE
La Commissione Politiche dell’UE del Senato ha concluso lo scorso 24 luglio l’esame del ddl recante delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018 (AS. 944), approvando un emendamento recante criteri e principi per la riforma della disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto.
CARTA. UNIRIMA PRESENTA IL RAPPORTO 2019
L’ Unirima (Unione Nazionale delle Imprese di Recupero Riciclo della Carta da Macero)  ha presentato lo scorso 16 luglio il suo rapporto che fotografa  il settore della carta da macero. Un settore industriale in crescita con circa 6,6 milioni di tonnellate di carta riciclata nel 2018 e una percentuale di riciclo degli imballaggi cellulosi dell’81,1%. Ma se da un lato c’è un incremento delle raccolte differenziate e del riciclo, il mercato frena ed i prezzi della carta da macero crollano.
LE START-UP DELLA CIRCULAR ECONOMY ENTRANO IN UNICIRCULAR
Con un comunicato stampa FISE UNICIRCULAR  comunica la di un nuovo settore denominato “Progetti e impianti innovativi per la Circular Economy”, destinato alle start-up che vogliono sviluppare idee e brevetti nell’ambito dell’economia circolare.
VIGILANZA E CONTROLLO SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI: FIRMATA NUOVA CONVENZIONE TRIENNALE TRA ISPRA E RETE SNPA AMBIENTE
L’ISPRA, in collaborazione con il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), ha sottoscritto con la Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento del MATTM, una convenzione triennale che prevede un piano operativo da stabilire di anno in anno per attività di vigilanza e controllo sulla gestione dei rifiuti.
NOVITÀ DA ACQUALAB
ECONOMIA CIRCOLARE: AL VIA PROGETTO PER DEPURARE LE ACQUE REFLUE CON SOLUZIONI HI-TECH
Al via il progetto Value CE-IN  che prevede la ricerca  di soluzioni hi-tech, ma anche biotecnologie innovative e nuovi modelli di business per valorizzare l’intera catena del trattamento depurativo delle acque reflue municipali e industriali, in linea con i principi dell’economia circolare. Il progetto è coordinato da ENEA e finanziato dalla Regione Emila Romagna[1], partecipano anche CNR, Università di Bologna e Ferrara, Politecnico di Milano e le aziende Hera, Caviro Distillerie, Agrosistemi, Irritec, Alga&Zyme Factory e Promosagri.
NUOVO SERVIZIO WEBGIS GEMMA-GEODATABASE MORFOLOGIA CORSI D’ACQUA IN PIEMONTE
ISPRA ha sviluppato il sistema metodologico IDRAIM sull'analisi il monitoraggio e la valutazione dello stato morfologico dei corsi d'acqua. Il sistema include una serie di strumenti valutativi tra cui l'Indice di Qualità Morfologica. ARPA Piemonte, che ha implementato un nuovo servizio webgis "GEmMA-GEodatabase Morfologia corsi d'acqua in Piemonte", ai fini dell’implementazione della Direttiva Quadro sulle Acque e nell’ambito della più ampia condivisione dei dati relativi all'analisi morfologica dei corsi d'acqua e il calcolo dell'Indice di Qualità Morfologica.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
ENERGIA: ONLINE SOFTWARE ENEA PER CALCOLO INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO
ENEA  informa che sono online i due software ENEA dedicati al calcolo semplificato del risparmio annuo di energia primaria conseguito con l’installazione delle schermature solari e delle chiusure oscuranti. Gli strumenti informatici, denominati rispettivamente Chiusure Oscuranti e ShadoWindow, sono destinati a tutti gli utenti che accedono alle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, chiamati a trasmettere i dati ad ENEA
BURDEN SHARING, ONLINE I DATI SUI CONSUMI DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI NELLE REGIONI ITALIANE
È on line il Rapporto di monitoraggio Fonti rinnovabili in Italia e nelle regioni, predisposto dal GSE ai sensi del Decreto 11/5/2015 del Ministero dello Sviluppo economico. Il documento presenta i dati statistici ufficiali sui consumi finali lordi di energia, da fonti rinnovabili e complessivi, rilevati in Italia, nelle regioni e nelle province autonome italiane tra il 2012 e il 2017, anche ai fini del monitoraggio degli obiettivi assegnati alle regioni dal Decreto ministeriale 15/3/2012 “Burden sharing".
NUOVO DATABASE PER MONITORARE L’USO NAZIONALE DI ENERGIA E LE EMISSIONI DI CO2
Il nuovo  World Input-Output Database (WIOD) on-line environmental lanciato dal Joint research centre (Jrc) della Commissione europea punta a far conoscere quanta energia hanno consumato e quanti gas serra hanno emesso le industrie e le abitazioni di oltre 40 Paesi nel periodo 2000-2016.
ENERGIA: AL VIA PROGETTO PER IL RISPETTO DEGLI STANDARD UE DEI PRODOTTI ELETTRICI
Al via il progetto europeo EEPLIANT3 per garantire che i prodotti elettrici introdotti sul mercato rispettino la normativa in materia di etichettatura ed ecodesign. L’obiettivo generale è quello di tutelare i consumatori e rafforzare...
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
“IL SUOLO CIRCOLARE”. I MATERIALI DEL CONVEGNO
online gli atti del convegno organizzato da AUDIS e Regione Lombardia lunedì 8 luglio 2019 a Milano “Il suolo circolare. Una nuova cultura di bonifica per la rigenerazione urbana”.
NOVITÀ DA ARIALAB
UNA STRATEGIA COMUNE PER LA QUALITÀ DELL’ARIA DEL BACINO DEL PO: DISPONIBILI I DOCUMENTI DEL CONVEGNO.
Si è svolta lo scorso 11 luglio la prima Midterm conference del progetto LIFE Prepair nella quale si sono incontrate  le Regioni del bacino del Po e la Provincia Autonoma di Trento per presentare i risultati raggiunti nei primi due anni di progetto e fare il punto sulle strategie comuni e le prospettive future relative alla qualità dell’aria nel contesto critico del territorio padano. Disponibili i documenti della giornata.
I RISULTATI DI “VALUTA L’ARIA”, LA PRIMA INDAGINE SUL BACINO PADANO SULLA PERCEZIONE DEI CITTADINI RISPETTO ALL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO
I risultati di “Valuta l’aria”, la prima indagine sulla percezione della qualità dell’aria da parte dei cittadini a livello di bacino del Po realizzata nell’ambito del progetto Prepair con il coordinamento di ART-ER  sono stati presentati lo scorso giovedì 11 luglio all’auditorium Testori di Milano nell’ambito della conferenza internazionale “The Po basin together for the quality of air.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
PROMOZIONE DI VEICOLI PULITI E A BASSO CONSUMO ENERGETICO – DIRETTIVA 2019/1161/UE
Dal 1 agosto 2019 entrerà in vigore la Direttiva 2019/1161/UE “Modifica alla direttiva 2009/33/CE relativa alla promozione di veicoli puliti e a basso consumo energetico nel trasporto su strada” il cui recepimento è previsto entro il 2 agosto 2021.
RASSEGNA STAMPA
ZWE E ALTRE SIGLE DELL’AMBIENTALISMO EUROPEO LANCIANO IL MANIFESTO PER IL DEPOSITO CAUZIONALE
ZWE e altre sigle dell'ambientalismo europeo lanciano il Manifesto per il deposito cauzionale. le sigle che hanno firmato il Manifesto scrivono che la scelta è stata fatta perché ritengono  che l'uso del DRS (Deposit Return Systems) non dovrebbe essere solo lo standard nel settore delle bevande, contribuendo a dare priorità al riutilizzo attraverso i sistemi di ricarica, ma che dovrebbe essere esteso anche ad altri settori come il trasporto, l'imballaggio delle spedizioni e altre forme di imballaggio.
AL VIA IL BANDO ‘QUALITÀ DELL’ARIA’ PER PICCOLE IMPRESE DALLA CAMERA DI COMMERCIO MILANO
La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Comune di Milano hanno  promosso l'iniziativa "Qualità dell'Aria: adozione e sviluppo di innovazioni per il miglioramento della qualità dell'aria", che attraverso un bando da € 400.000,00, stanziati interamente da Camera di Commercio, per contributi a fondo perduto mette a disposizione fondi destinati a progetti per lo sviluppo di progetti nelle piccole medie imprese.
QUANTA ANIDRIDE CARBONICA POSSIAMO ANCORA PERMETTERCI DI EMETTERE?
Snpambiente segnala un interessante articolo di Micron che si riferisce in particolare su uno studio pubblicato sulla rivista Nature i ricercatori forniscono un metodo per comprendere e tenere conto dei cambiamenti nel calcolo del carbon budget rimanente.
ENERGIA NEI TRASPORTI PUBBLICATO IL NUOVO RAPPORTO STATISTICO GSE
E' on line il rapporto Energia nel settore Trasporti. Il documento ricostruisce e descrive - sulla base di dati statistici e di monitoraggio ufficiali armonizzati a livello europeo - le componenti dei consumi energetici nel settore dei trasporti in Italia e le principali dinamiche rilevate nel corso dell'ultimo decennio.
NUOVA ATTIVITÀ DI GESTIONE INTEGRATA DEI SISTEMI IDRICI DA PARTE DI ARPAE
Arpa Emilia-Romagna  partecipa al progetto europeo INTERREG boDEREC-CE, un’attività triennale per la gestione integrata dei sistemi idrici, che vede, tra i casi pilota, il bacino del fiume Po. Il programma INTERREG-CE priorità 3 riguarda la cooperazione per lo sviluppo sostenibile nell’Europa Centrale, con lo specifico obiettivo di migliorare le capacità di gestione ambientale integrata per la protezione e l’uso sostenibile del capitale naturale e culturale.
LA QUALITÀ DELLE ACQUE DI FIUMI E LAGHI IN TOSCANA
Arpa Toscana ha pubblicato il Rapporto sui risultati del monitoraggio delle acque di fiumi, laghi e acque di transizione (corpi idrici superficiali), relativamente al triennio 2016-2018, effettuato in 273 punti di campionamento, con la relativa classificazione in termini di “stato ecologico” e “stato chimico”.
AGENDA
REMTECH EXPO - FERRARA
dal 18/09/2019 al 20/09/2019
SARDINIA SYMPOSIUM 2019 - CAGLIARI
dal 30/09/2019 al 02/10/2019
ECOMONDO 2019 - RIMINI
dal 05/11/2019 al 08/11/2019
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui