Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°460 - 
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
8 NOVEMBRE 2019 | ECOMONDO RIMINI| OBIETTIVI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE (SDGS), TARIFFA PUNTUALE ED ECONOMIA CIRCOLARE IN ITALIA ED EUROPA. IL RUOLO DELLA FONDAZIONE OPERATE
Segnaliamo questo evento a cura della Fondazione Operate Il meeting ha lo scopo di presentare la pubblicazione conclusiva sul toolkit per l’applicazione della tariffazione puntuale nelle città europee, all’interno del progetto Urban Agenda for Eu...
SEGNALIAMO ALCUNI CONVEGNI ECOMONDO
Segnaliamo alcuni convegni che si terranno ad Ecomndo:
  • Il boom del riutilizzo nella politica ambientale. Scenari, analisi, proposte normative che si terrà Mercoledì 6 Novembre 2019 ore 14:00 - 18:00 Sala Rovere;
  • SOCIALE & EFFICIENTE I Soluzioni Solidali per la Gestione Ambientale A cura di Consorzio Equo e HUMANA People to People Italia Mercoledì 6 Novembre 2019 ore 09:00 - 13:00 Sala Rovere;
  • SOCIALE & EFFICIENTE II Soluzioni Solidali per la Gestione Ambientale A cura di Consorzio Equo e HUMANA People to People Italia Giovedì 7 Novembre 2019 ore 09:00 - 13:00 Sala Rovere;
  • Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs), Tariffa Puntuale ed Economia Circolare in Italia ed Europa. Il Ruolo della Fondazione Operate, a cura di Operate, Venerdì 8 Novembre dalle 9.00 - 13.00 Sala TIGLIO Hall Ovest.
IL 40% DEGLI ELETTRODOMESTICI SCOMPARE IN FLUSSI PARALLELI – INDAGINE ALTROCONSUMO E ECODOM
In Italia scompare quasi il 40% dei grandi elettrodomestici: dismessi dai cittadini, non arriva agli impianti di trattamento autorizzati e scompare in flussi paralleli. Lo ha scoperto un'indagine condotta da Altroconsumo in collaborazione con Ecodom (il Consorzio per il recupero e il riciclaggio degli elettrodomestici) che ha monitorato con la tecnologia satellitare oltre 200 Raee usciti dalle case degli italiani, sparsi su tutto il territorio nazionale.   
UN QUADRO DI PLASTICA. I RIFIUTI E LE PLASTICHE IN MARE: ATTI DISPONIBILI
Il convegno Un quadro di plastica. I rifiuti e le plastiche in mare si è tenuto lo scorso 9 ottobre. L’obiettivo del convegno è stato quello di evidenziare l’importante legame tra governance e ricerca scientifica per affrontare la problematica emergente dei rifiuti marini e soprattutto della plastica nei nostri mari. Ispra mette a disposizione gli atti della mattinata.
RACCOLTA DATI IN MATERIA DI QUALITÀ DEL SERVIZIO INTEGRATO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI
L'Autorità avvisa che ha predisposto una raccolta per la trasmissione dei dati e delle informazioni in materia di qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ai sensi della deliberazione 226/2018/R/rif e secondo quanto previsto dalla Determina 3/2019 - DRIF.
AVVISO DI INTERESSE PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE 2019 – PROROGA TERMINI
Il Ministero dell'Ambiente avvisa che è stato pubblicato l'avviso di interesse per il finanziamento di progetti di educazione ambientale 2019.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
MANGIAMO, BEVIAMO, RESPIRIAMO PLASTICA
Ancora sulla pervasività della plastica. Per liberarcene, per lo meno dagli usi non necessari.
NOVITÀ DA ACQUALAB
DISPONIBILI ONLINE GLI ATTI DEL FESTIVAL DELL’ACQUA DI VENEZIA
Dopo la tappa di Bressanone, il festival promosso da Utilitalia è approdato a  Venezia lo scorso 10 e 11 ottobre. Innovazione tecnologica, depurazione ed economia circolare sono stati i temi  della due giorni.  Il  festival mette a disposizione online gli atti  delle due giornate.
LE NUOVE SFIDE CHE AFFRONTANO GLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE REFLUE IN EUROPA OFFRONO OPPORTUNITÀ PER MIGLIORARE LA SOSTENIBILITÀ
L’Agenzia europea dell’ambiente  ha pubblicato il documento ‘urban waste water treatment for 21st century challenges’.  Buona è la percentuale  delle famiglie   collegate a strutture di trattamento delle acque reflue che varia  dal 97% nell'Europa occidentale e centrale, a circa il 70% nell'Europa meridionale, sud-orientale e orientale. Tuttavia, il trattamento delle acque reflue urbane deve ora affrontare sfide come i cambiamenti climatici, i cambiamenti nella popolazione e le nuove sostanze inquinanti emergenti.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
EFFICIENZA ENERGETICA E ENERGIE RINNOVABILI IN SINERGIA PER RAGGIUNGERE LA NEUTRALITÀ CLIMATICA ENTRO IL 2050
L'Alleanza europea per il risparmio energetico (EU-ASE) e i partner del progetto cofinanziato Interreg MED dell'UE COMPOSE hanno organizzato un dibattito politico per riflettere sulle sinergie tra energia efficienza e fonti di energia rinnovabile. Kyotoclub mette a disposizione Le presentazioni e gli atti della conferenza.
TOOLBOX PER LE ENERGIE RINNOVABILI E LA PIANIFICAZIONE LOCALE SOSTENIBILE
Kyotoclub  avvisa che è disponibile online la nuova toolbox (letteralmente, "cassetta degli attrezzi") del progetto Interreg MED COMPOSE, uno strumento che offre approfondimenti su come implementare ogni passaggio, dove trovare strumenti adeguati, guide pratiche e altre risorse utili che mirano a contribuire a una realizzazione più efficiente di progetti energetici sostenibili, tenendo conto non solo degli aspetti tecnici, ma anche socio-economici e ambientali.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
PRESENTAZIONE DEL PRIMO RAPPORTO ISPRA SUL DANNO AMBIENTALE. I CASI ACCERTATI IN ITALIA NEGLI ANNI 2017 – 2018
ISPRA ha presentato il 17 ottobre scorso alla Camera dei Deputati il primo rapporto sull’azione dello Stato in materia di prevenzione e riparazione del danno ambientale. Il Rapporto si sviluppa attraverso la ricostruzione dei casi di danno ambientale e di minaccia di danno ambientale accertati dal Sistema Nazionale a rete per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) negli anni 2017 e 2018 e permette di individuare gli aspetti caratterizzanti di una materia poco conosciuta ed in continua evoluzione. Il volume è disponibile nel sito web ISPRA.
METALLI E METALLOIDI NEI SUOLI: PRESENTATO LO STUDIO DI ARPA VENETO
Venerdì 18 ottobre scorso ARPA Veneto ha presentato la seconda edizione del volume Metalli e metalloidi nei suoli che completa e arricchisce il precedente lavoro sul contenuto naturale di metalli e metalloidi nei suoli del Veneto. Il volume è disponibile gratuitamente nel sito web di ARPAV.
NOVITÀ DA ARIALAB
RIDURRE L’INQUINAMENTO ATMOSFERICO IN EUROPA IMPEDIREBBE LE MORTI PREMATURE, MIGLIOREREBBE LA PRODUTTIVITÀ E FRENEREBBE I CAMBIAMENTI CLIMATICI
Il Rapporto sulla qualità dell'aria in Europa - 2019  dell'AEA mostra che quasi tutti gli europei che vivono nelle città sono ancora esposti a livelli di inquinamento dell'aria che superano le linee guida sulla qualità dell'aria basate sulla salute stabilite dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Nonostante il persistente inquinamento, i nuovi dati AEA confermano che normative vincolanti e misure locali stanno migliorando la qualità dell'aria in Europa con effetti positivi sulla salute.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
MISURE URGENTI PER IL RISPETTO DEGLI OBBLIGHI PREVISTI DALLA DIRETTIVA 2008/50/CE SULLA QUALITÀ DELL’ARIA E PROROGA DEL TERMINE DI CUI ALL’ARTICOLO 48, COMMI 11 E 13, DEL DECRETO-LEGGE 17 OTTOBRE 2016, N. 189, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 15 DICEMBRE 2016, N. 229”.
E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale  il decreto legge recante “Misure  urgenti  per  il  rispetto  degli  obblighi  previsti   dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell'aria e proroga  del  termine di cui all'articolo 48, commi 11 e 13, del decreto-legge  17  ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15  dicembre 2016, n. 229” Le disposizioni, prevalentemente di carattere finanziario, riguardano soprattutto la mobilità sostenibile.
RASSEGNA STAMPA
ENERGIE RINNOVABILI: BIOGAS, ENEA PRESENTA INNOVATIVO IMPIANTO COMPATTO AD ALTO RENDIMENTO
La produzione di biogas da impianti di digestione anaerobica è considerata una tecnologia matura ampiamente diffusa sul territorio nazionale, in particolare nel Nord Italia, ma presenta delle criticità, specie nel caso di utilizzo di...
ENERGIA: ECONOMIA CIRCOLARE, NUOVA VITA PER GLI SCARTI DELL’INDUSTRIA SIDERURGICA
Una nuova ricerca ENEA  permette di utilizzare gli scarti dell’industria siderurgica per lo stoccaggio di energia termica negli impianti solari termodinamici. Negli impianti a concentrazione solare sono stati sostituiti  una parte dei sali fusi, utilizzati per accumulare energia termica ad alta temperatura (fino a 550 ºC), con scarti d’altoforno opportunamente riprocessati il che permette di ridurre i costi dell'impianto e di dare destinazione alla parte degli scarti di fonderia che tutt'oggi finisce in dicarica.
È NATA VERSALIS REVIVE: NUOVA VITA ALLA PLASTICA DA RICICLO
Nell’ambito della strategia Eni per la transizione energetica e lo sviluppo sostenibile nasce Versalis Reviveun polistirene espandibile contenente materia prima da riciclo proveniente dal circuito della raccolta differenziata domestica italiana, che comprende bicchieri, vassoi e coppette per yogurt in polistirene. Il progetto è realizzato con la collaborazione di Corepla e il prodotto finito, che verrà commercializzato da novembre 2019, potrà essere trasformato nelle stesse applicazioni del prodotto vergine.
CIC-COLDIRETTI, INTESA PER LA RIGENERAZIONE DEI SUOLI
Consorzio Italiano Compostatori (Cic) e Coldiretti hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che prevede la promozione e l’incoraggiamento delle buone pratiche ambientali.
LE PRESENTAZIONI DEL LABORATORIO “I CONTI AMBIENTALI. STRUMENTI E MODELLI PER LE POLITICHE INTEGRATE DI SOSTENIBILITÀ”, BOLOGNA 9 E 10 OTTOBRE
Sono disponibili le presentazioni fatte al laboratorio sulla contabilità ambientale I conti ambientali. Strumenti e modelli perle politiche integrate di sostenibilità tenutosi a Bologna il 9 e 10 ottobre. Il laboratorio, organizzato nell’ambito del progetto Creiamo pa, era mirato a rafforzare l’applicazione dell’analisi dei flussi di materia nella contabilità ambientale, propedeutici al lavoro utile, su più scale nazionale e regionali, alla realizzazione dell´Agenda 2030.
AGENDA
GESTIONE PERDITE IDRICHE SECONDO ARERA - SCANDIANO (RE)
14/11/2019
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui