Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°466 - Giovedì 16 Gennaio 2020
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
REDAZIONE DEL PEF2020 CON IL NUOVO METODO TARIFFARIO RIFIUTI – DELIB. ARERA 443/19
Con le nuove disposizioni di ARERA la redazione del PEF per l’anno 2020 (30/04/2020 termine ultimo per l'approvazione) modifica completamente le tecniche, criteri di determinazione dei costi e metodiche di approvazione. Servizi extra perimetro, fonti contabili obbligatorie, poste rettificative, costi operativi incentivanti, fabbisogni standard, conguagli, stratificazione dei cespiti e diversi coefficienti completano i nuovi algoritmi finalizzati a determinare un price-cap. Per ogni esigenza informativa e supporto è a disposizione il Team di esperti Labelab (email: info@labelab.it)
NUOVI PIANI FINANZIARI TARI, UNA RIVOLUZIONE AMBIZIOSA
L'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente nell'ottobre scorso ha portato a termine il nuovo disciplinare per l'identificazione dei costi efficienti da coprire mediante gettito Tari, superando il precedente assetto che ancora si basava sui pilastri individuati vent'anni prima con il Dpr 158/1999. Ma non si è limitata solo a questo: Arera ha proposto un nuovo modello di applicazione del principio di integrale copertura dei costi, rivoluzionando le poche certezze che fino all'anno in corso avevano portato all'applicazione dei piani finanziari in tutti i Comuni italiani.
PROMEMORIA: DAL 1° GENNAIO 2020 NUOVI CONTRIBUTI AMBIENTALI PER CARTA, PLASTICA E LEGNO
In un comunicato stampa CONAI ricorda alle aziende Consorziate  lo scorso luglio ha deliberato una rimodulazione del contributo ambientale per gli imballaggi in carta, plastica e legno che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2020.
FASCE CONTRIBUTIVE PLASTICA, NUOVA LISTA DEGLI IMBALLAGGI
In un comunicato stampa CONAI  avvisa che sono disponibili le nuove liste degli imballaggi in vigore dall’1.1.2020, aggiornate al 26.11.2019 (delibera CdA CONAI 26.11.2019) e integrate con alcune precisazioni frutto delle prime segnalazioni pervenute...
SCOPRI IL MASTER ESPERTO AMBIENTALE DI TUTTOAMBIENTE
Sconto 20% per chi vuole essere riconosciuto Vero esperto ambientale, scopri il Master Esperto Ambientale di TuttoAmbiente, percorso altamente specializzato per diventare veri esperti ambientali.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
PRIMA DEI GRANDI EVENTI SPORTIVI SI PARLA DI SOSTENIBILITÀ –MA IL GIUDIZIO VA DATO SULL’IMPATTO AMBIENTALE GENERALE E SUI RIFLESSI SUL TERRITORIO
Verso i mondiali di sci Cortina 2021 e le olimpiadi invernali Milano Cortina 2026: si può coinvolgere al popolazione e lavorare sul patrimonio boschivo devastato dalla tempesta Vaia?
NOVITÀ DA ACQUALAB
PRESENTAZIONE STRATEGIA NAZIONALE MIPAAF SU RISPARMIO IDRICO, TUTELA TERRITORIALE, LOTTA AL DISSESTO IDROGEOLOGICO
La Strategia nazionale per il risparmio idrico, la tutela territoriale, la lotta al dissesto idrogeologico del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali è stata illustrata lo scorso 8 gennaio a Roma  alla presenza dell Ministro Teresa Bellanova. Tra i vari punti della Strategia la Banca dati degli Investimenti irrigui e il Sistema Informativo nazionale per la gestione della risorsa idrica in agricoltura. Realizzata nel 2018 dal CREA in collaborazione con le Regioni la Banca Dati, obiettivo della Banca dati è supportare nella maniera più ampia possibile la programmazione degli interventi finalizzati alla riduzione dei rischi in agricoltura, sia in relazione alla scarsità idrica, sia al dissesto.
ATTI DEL 1° FORUM EUROPEO SULLA REGOLAZIONE DEI SERVIZI IDRICI DI WAREG
Il 1° Forum Europeo sulla Regolazione dei Servizi Idrici di WAREG si è tenuto a Roma lo scorso 3 dicembre. Gli organizzatori (WAREG - l'associazione dei regolatori dei sistemi idrici europei - e l’ospite ARERA) mettono a disposizione online i materiali del convegno.
ACQUA: APPROVATO METODO PER LE TARIFFE 2020-2023
Il nuovo Metodo Tariffario Idrico, deliberato dall'Autorità per l'energia e l'ambiente per il periodo 2020-2023 colloca il settore idrico nell'economia circolare, premiando anche l'efficienza energetica e prevedendo incentivi per il risparmio e il riuso delle acque. Il nuovo Metodo Tariffario prevede uno schema regolatorio per portare verso gli standard nazionali chi è in ritardo e superare così il Water Service Divide, l'efficientamento dei costi operativi e delle gestioni, la valorizzazione della sostenibilità ambientale anche attraverso il Piano per le Opere Strategiche e gli incentivi agli strumenti di misura dei consumi, per aumentare la consapevolezza dei cittadini sulle proprie abitudini. Sono i principi a cui è ispirato.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
ENERGIA: ENEA NEL PROGETTO UE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’EOLICO
L’obiettivo del progetto europeo WinWind, finanziato dal programma Ue Horizon 2020 e coordinato per l’Italia da ENEA e dalla società Ecoazioni, con il coinvolgimento delle Regioni Lazio e Abruzzo. È Migliorare l’accettabilità sociale e...
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
MINISTERO AMBIENTE, NASCE LA DIREZIONE GENERALE SULLE BONIFICHE
Il Ministero dell’Ambiente si è dotato di una Direzione generale che si occuperà esclusivamente di bonifiche creata superare la lentezza burocratica che per troppo tempo ha tenuto in ostaggio territori che necessitano di interventi urgenti.
NOVITÀ DA ARIALAB
ONLINE IL SITO DEL REGISTRO ITALIANO PER L’EMISSION TRADING
Il sito offre supporto agli utenti del Registro, fornendo informazioni di carattere generale e indicazioni dettagliate sulle procedure da seguire per operare e partecipare al sistema di scambio delle emissioni.
CLIMA: ENEA, NEL 2019 ITALIA VERSO CALO 1% EMISSIONI GAS SERRA
Nell’ultimo numero dell’Analisi del sistema energetico italiano dell’ENEA si evidenzia per i primi nove mesi del 2019 una riduzione del 3,5% della CO2 emessa dal settore elettrico per il maggior utilizzo - a parità di produzione - di gas (+15%), il minor uso di prodotti petroliferi (-10%) e, soprattutto, di carbone (-30%); nello stesso periodo, le emissioni nel settore dei trasporti e civile registrano invece un calo dello 0,5%. Complessivamente le emissioni si sono ridotte dello 0,8% in nove mesi, con la previsione di arrivare a oltre un -1% su base annua.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
IN GAZZETTA UFFICIALE LA LEGGE CHE EQUIPARA I MONOPATTINI ELETTRICI ALLE BICICLETTE
Con l'articolo 75  della Legge 27 dicembre 2019 n. 160 ,  pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale  04 del 30 dicembre 2019, dal 1 gennaio 2020  i monopattini elettrici sono equiparati ai velocipedi, ossia alle biciclette, e diventano così dei «veicoli» riconosciuti dalla legge. Con questa norma il mezzo esce dalla sperimentazione della micromobilità del Decreto Toninelli  per entrare  nel Codice della Strada.
TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ALLE REGIONI 2,2 MILIARDI PER L’ACQUISTO DI BUS ECOLOGICI
È stato Firmato il decreto interministeriale che assegna alle Regioni parte dei fondi previsti nel Piano Strategico Nazionale della Mobilità Sostenibile. Il provvedimento ripartisce tra i territori 2,2 miliardi di euro, risorse che dovranno...
AGIRE SUL TRAFFICO PER RIDURRE LE CONCENTRAZIONI DI BIOSSIDO DI AZOTO
Il biossido di azoto, responsabile nel 2016 di 68.000 decessi prematuri all’interno dell’UE, continua a superare regolarmente gli attuali limiti normativi in molte città europee. La pubblicazione Urban NO2 Atlas, curata Joint Research Centre (JRC),...
RASSEGNA STAMPA
COSTA EMILIANO-ROMAGNOLA. APPROVATI 5 PROGETTI PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI DAL MARE DA PARTE DEI PESCATORI
Con lo scopo di tutelare e salvaguardare gli ecosistemi marini della costa emiliano-romagnola da un lato e la necessità di garantire una elevata qualità del prodotto locale al consumatore dall’altro, il FLAG Costa dell’Emilia-Romagna, sotto la guida di DELTA 2000, ha emanato un bando per finanziare interventi finalizzati a migliorare la raccolta dei rifiuti del mare e dei prodotti dell’attività ittica (attrezzi da pesca perduti, rifiuti marini, plastica ed altri rifiuti presenti in mare) attuati da operatori della pesca e/o con il coinvolgimento diretto degli stessi.
L’UNIONE EUROPEA PRESENTA IL NUOVO GREEN DEAL
Via libera dal Parlamento europeo al piano Ue per la neutralità climatica entro il 2050, che ha approvato il Green Deal della commisisone von der Leyen e spinge per obiettivi più ambiziosi. L’Europarlamento aveva...
BOTTIGLIE BUTTATE CON L’ACQUA: ORIO, L’AEROPORTO SPRECA 350 TONNELLATE DI MATERIALE RICICLABILE AL VIA UN PROGETTO PER LO STUDIO E LA RIDUZIONE DEL PROBLEMA
 L’aeroporto di Orio al Serio, il terzo in Italia per passeggeri: riesce a differenziare 15 mila chili di plastica, soprattutto bottigliette (come è intuibile), ma deve buttarne via ben 350 mila, di chili perché tante vengono gettate nei cestini, dai viaggiatori, quando c’è ancora un dito d’acqua o di succo di frutta all’interno. La legge italiana dica che qualsiasi imballaggio in plastica contenente liquidi non può essere differenziato dal resto dei rifiuti, nemmeno a posteriori. Nell'aeroporto parte ora un progetto per lo studio e la risoluzione del problema.
AGENDA
PLATFORM MEETING DELLA LINEA LQS DI "METTIAMOCI IN RIGA" - ROMA
25/02/2020
PRIMO FESTIVAL DEL GIORNALISMO AMBIENTALE - ROMA
dal 06/03/2020 al 08/03/2020
FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA2020
dal 13/05/2020 al 15/05/2020
ECOMONDO 2020 - RIMINI
dal 03/11/2020 al 05/11/2020
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui