Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°469 - 
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
#RAVENNA2020 “FARE I CONTI CON L’AMBIENTE”: LE SCUOLE DI ALTA FORMAZIONE

L'edizione 2020 di Fare i conti con l'ambiente, il festival formativo ambientale (13, 14, 15 maggio, Ravenna) ospiterà anche quest'anno le 4 Scuole di Alta Formazione. Fiore all'occhiello della manifestazione, offrono una formazione tecnica di alta qualità. Ciascuna delle scuole prevede un percorso formativo residenziale composto generalmente da tre giornate comprendente sia lezioni teoriche che lezioni pratiche in aule appositamente predisposte.

La scuola di Alta Formazione sulla Bonifica dei siti contaminati ha lo scopo di fornire ai partecipanti strumenti operativi per la gestione dei siti contaminati, dalla caratterizzazione innovativa, alla redazione dell'analisi di rischio, alla valutazioni sulla sicurezza dei lavoratori.

La Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei Rifiuti approfondisce uno degli ambiti più complessi della materia ambientale, ovvero la gestione dei rifiuti.

La Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei Sistemi Idrici ha l'obiettivo di fornire ai partecipanti strumenti operativi per la gestione dei sistemi idrici, dalla redazione dell'analisi delle performance, alla verifica degli interventi di ottimizzazione, alle tecniche di monitoraggio.

La Scuola di Alta Formazione sui Servizi Pubblici Locali fornisce ai partecipanti strumenti operativi per la gestione delle importanti novità intervenute nel corso degli ultimi anni nella riforma dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 50/2016, integrato da Correttivo 2017) e la riforma delle Società a partecipazione pubblica (DLgs.175/2016, integrato da Correttivo 2017) e un focus sulle gare ad evidenza pubblica.

Ricordiamo inoltre il Progetto G100 - Formazione senza barriere labelab offre a 20 studenti neo laureati la possibilità di partecipare gratuitamente alle scuole.

INDICAZIONI AD INTERIM PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI IN RELAZIONE ALLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA VIRUS SARS-COV-2 GRUPPO DI LAVORO ISS AMBIENTE E GESTIONE DEI RIFIUTI

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS), a seguito dell’epidemia da COVID-19 ha predisposto la pubblicazione di una serie di rapporti tecnici volti a fornire indicazioni agli operatori sanitari.

Rapporto ISS COVID-19 - n. 3/2020 “Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2 (aggiornato al 14 marzo 2020)” (pdf 911 kb). Le presenti linee di indirizzo si basano sulle evidenze note alla data di pubblicazione sulla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2, ottemperando all’esigenza di dettare modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale, come da DPCM 9 marzo 2020. Nel documento viene considerata la gestione di due tipi di rifiuti, e precisamente: Rifiuti urbani prodotti nelle abitazioni dove soggiornano soggetti positivi al tampone in isolamento o in quarantena obbligatoria; Rifiuti urbani prodotti dalla popolazione generale, in abitazioni dove non soggiornano soggetti positivi al tampone in isolamento o in quarantena obbligatoria..

IL FILM ADESIVO IN POLIETILENE È UN IMBALLAGGIO, NUOVA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI ROMA
Con un comunicato stampa CONAI avvisa  della presenza di una nuova sentenza del Tribunale di Roma che riconosce la natura di imballaggio del film protettivo adesivo.
SALVIAMO IL MARE DALLA PLASTICA: ONLINE ECOSCIENZA 1/2020
È online il nuovo numero della rivista di Arpae Ecoscienza. Tema principale  di questo numero le conoscenze utili ad affrontare il problema dell’inquinamento dovuto a plastiche e microplastiche in mare. Ecoscienza propone oltre 30 articoli, circa cinquanta pagine  che affrontano il tema dal punto di vista dello stato di fatto della ricerca, la normativa ed i possibili sviluppi della ricerca ora in atto.
UE – LINEE GUIDA IN MATERIA DI ISPEZIONI NELLE STRUTTURE DI DEPOSITO DEI RIFIUTI DA ATTIVITÀ ESTRATTIVE
Sulla GUUE del 25 febbraio 2020, n.L51 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE)  2020/248  della Commissione del 21 febbraio 2020 recante: "Decisione di esecuzione  (UE) 2020/248 della Commissione del 21 febbraio 2020 che stabilisce linee guida tecniche in materia di ispezioni a norma dell'articolo 17 della direttiva 2006/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio".
INNOVAZIONE: DA ENEA NUOVI MATERIALI BIODEGRADABILI E “INTELLIGENTI”
ENEA sperimenta soluzioni per ridurre l’impatto ambientale dei contenitori a fine vita, in linea con gli obiettivi della direttiva europea SUP (Single Use Plastics) che ha vietato entro il 2021 l’utilizzo di molti prodotti in plastica monouso e stabilito, a partire dal 2025, un contenuto obbligatorio minimo di materiale riciclato nelle bottiglie in plastica pari al 25%, che salirà al 30% nel 2030. Tra i prodotti della ricerca in corso Biopellicole “intelligenti” che cambiano colore in caso di deterioramento del cibo o che ne prolungano la scadenza; materiali compositi 100% biodegradabili e compostabili.
AL VIA IL NUOVO BANDO CONAI PER L’ECODESIGN DEGLI IMBALLAGGI
CONAI con un comunicato stampa avvisa  dell' avvio del “Bando CONAI per l’Ecodesign degli imballaggi nell’economia circolare – edizione 2020” volto a premiare le soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2018-2019.
RINVIATO AL 5 GIUGNO IL PRIMO FESTIVAL DEL GIORNALISMO AMBIENTALE
Attenzione causa disposizioni in merito al Coronavirus rinviato al 5 giugno il Primo Festival del giornalismo ambientale Tutti i dettagli dell’evento qui Fonte: ISPRA
NOVITÀ DA ACQUALAB
DUE NUOVE PUBBLICAZIONI ARPA LAZIO SU LEGIONELLA E RADIOATTIVITÀ NELLE ACQUE A CONSUMO UMANO
L’ARPA Lazio ha da poco reso disponibili online due nuove pubblicazioni. La scheda informativa “Legionella e legionellosi, cosa fa l’ARPA Lazio” Il controllo della radioattività nelle acque destinate a consumo umano del Lazio”
NOVITÀ DA ENERGIALAB
IL BIOMETANO IN EMILIA-ROMAGNA, ONLINE I RISULTATI DEL PROGETTO BIOMETHER
Sul portale Econerre di Unioncamere Emilia-Romagna è stato pubblicato un approfondimento sui risultati del progetto Biomether sul biometano, coordinato da Art-ER e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Biomether è nato con l'obiettivo di sostenere l’avvio della filiera del biometano in Emilia-Romagna.
IL CONSIGLIO DEI MINISTRI APPROVA IN ESAME PRELIMINARE IL DECRETO CHE ATTUA LA DIRETTIVA EUROPEA SULL’EFFICIENZA ENERGETICA
Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola e del Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2018/2002 che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.
EMILIA-ROMAGNA: FORUM REGIONALE SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI, I RISULTATI DEL SECONDO INCONTRO CON GLI ENTI LOCALI
Si è tenuto giovedì 13 febbraio, presso la sede della Regione, il secondo incontro tecnico-operativo con i Comuni e le Unioni di Comuni, coinvolti nel percorso di redazione dei Piani di Azione per l’Energia...
AVVISO DI CONSULTAZIONE: RETI DI TRASPORTO E DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE: PROGETTI PILOTA DI OTTIMIZZAZIONE DELLA GESTIONE E UTILIZZI INNOVATIVI. LINEE DI INTERVENTO
Il documento Reti di trasporto e distribuzione del gas naturale: progetti pilota di ottimizzazione della gestione e utilizzi innovativi. Linee di intervento si inserisce nell'ambito dei procedimenti avviati con deliberazioni dell'Autorità 23 febbraio 2017, 82/2017/R/gas (trasporto) e 23 ottobre 2018, 529/2018/R/gas (distribuzione) ed espone i criteri di carattere generale e le principali linee di intervento che l'Autorità intende sviluppare in materia di progetti pilota finalizzati alla sperimentazione di soluzioni per la gestione ottimizzata e per nuovi utilizzi delle infrastrutture di trasporto e distribuzione del gas.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
ANALISI DI RISCHIO DEI SITI CONTAMINATI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE A 10 ANNI DAI “CRITERI METODOLOGICI”
L’incontro “Analisi di rischio dei siti contaminati: opportunità e prospettive a 10 anni dai “Criteri metodologici” , promosso da Ispra, si è svolto lo scorso 11 febbraio a Roma,  è  stato un momento di confronto tra SNPA, tecnici del settore, pubbliche amministrazioni e stakeholder in vista dell’aggiornamento dei manuali sull’analisi di rischio. Sono state discusse varie tematiche connesse al tema dei siti contaminati, alla luce di alcune criticità riscontrate nel tempo e delle novità intercorse a livello tecnico e normativo. Online gli atti del convegno.
REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA: PIANO REGIONALE DI BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI
Con delibera di Giunta regionale n. 244 di data 21 febbraio 2020 è stato approvato il Piano regionale di bonifica dei siti contaminati, comprensivo del Rapporto ambientale e della Sintesi non tecnica, e la Dichiarazione di sintesi di cui all’articolo 17, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 152/2006. Online tutta la documentazione del piano.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
MOBILITÀ SOSTENIBILE CASA-SCUOLA CASA-LAVORO, 164 MILIONI PER 81 COMUNI
In un comunicato stampa il ministero dell’ambiente ha annunciato interventi in 81 comuni per 164 milioni, destinati a implementare la mobilità sostenibile casa-scuola casa-lavoro nelle città o raggruppamenti di Comuni al di sopra dei 100 mila abitanti. Obiettivo del provvedimento, innescare pratiche virtuose di mobilità sostenibile per gli spostamenti ritenuti tra i principali responsabili del congestionamento del traffico urbano e del degrado della qualità dell’aria, quali appunto la mobilità casa-scuola e casa lavoro.
LA GIUSTA TRANSIZIONE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE
Gli scorsi 30 e 31 gennaio si è svolo a Torino un incontro dal titolo “Mobilità sostenibile al lavoro” organizzato da Sbilanciamoci. Un confronto tra ambientalisti e metalmeccanici sul tema della mobilità partendo dalla crisi dell’auto, dai piani per la decarbonizzazione, dai processi industriali in corso, dalla crisi occupazionale dovuta anche all’automazione, dalle strategie delle città per ridurre il peso dell’auto a favore di mobilità attiva, trasporto pubblico, veicolo condivisa e mobilità elettrica. Sbilanciamoci mette a disposizione online atti e video dell'incontro.
RASSEGNA STAMPA
SUOLO COME PAESAGGIO GIORNATE DI STUDIO FONDAZIONE BENETTON
Sono disponibili online le registrazioni delle giornate di studio sul paesaggio che si sono tenute a Treviso lo scorso 20 e 21 febbraio. Nella discussione si è parlato di  suolo come tessuto connettivo, nutrimento e processo vitale che accompagna la nostra esperienza di vita, dimensione fisica ed estetica nella quale risiede la sostanza dei luoghi abitati e il senso della nostra appartenenza al paesaggio.
CRESCE IL RICICLO DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI, MA L’ITALIA RESTA ANCORA ‘FANALINO DI CODA’ IN EUROPA
Dall’analisi condotta dal Siteb – Associazione Strade Italiane e Bitumi – sul riciclo delle pavimentazioni stradali nei principali Paesi Europei L’Italia è uno tra i principali produttori di conglomerato bituminoso, l’asfalto per le strade...
R L’UE INVESTE PIÙ DI 100 MILIONI DI € NEI NUOVI PROGETTI DEL PROGRAMMA LIFE PER PROMUOVERE UN’EUROPA VERDE E CLIMATICAMENTE NEUTRA
La Commissione europea ha annunciato un investimento di 101,2 milioni di € in nuovi progetti finanziati dal programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima Il finanziamento sosterrà dieci grandi progetti climatici e...
AGENDA
FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA2020
dal 13/05/2020 al 15/05/2020
!!! RINVIATO PRIMO FESTIVAL DEL GIORNALISMO AMBIENTALE - ROMA
dal 05/06/2020 al 08/03/2020
ECOMONDO 2020 - RIMINI
dal 03/11/2020 al 05/11/2020
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui