Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°471 - Lunedì 20 Aprile 2020
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
COVID-19: IL VADEMECUM DELL’UE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI: ‘LA RACCOLTA DIFFERENZIATA ESSENZIALE PER SALVAGUARDARE L’ECONOMIA CIRCOLARE’
Nei giorni scorsi Commissione Europea  ha pubblicato le linee guida per sostenere gli Stati membri nella loro gestione dei rifiuti in questi tempi difficili del coronavirus.  La Commissione riconosce gli sforzi degli operatori di gestione dei rifiuti per garantire la continuità di un'adeguata gestione dell'aumento del volume dei rifiuti domestici e sanitari. Per sostenerli in questi sforzi, la Commissione fornisce linee guida sulla gestione dei rifiuti urbani, sulla gestione dei rifiuti delle strutture sanitarie e sulla salute e sicurezza degli operatori di gestione dei rifiuti e dei loro lavoratori.
COVID-19: RACCOLTA DIFFERENZIATA E RICICLO NELL’EMERGENZA: FOCUS SU PLASTICA | VIDEO DELLA DIRETTA
Venerdì 10 aprile si è svolta la tavola rotonda virtuale “Raccolta differenziata e riciclo nell’emergenza Covid-19: focus su plastica”  organizzata da Eco dalle Città sulla situazione della raccolta differenziata, della selezione e dell'avvio a riciclo della frazione plastica dei rifiuti nell'emergenza Coronavirus. La tavola rotonda ha visto l'intervento di alcuni esperti e addetti ai lavori.
NUOVA PRASSI DI RIFERIMENTO UNI 79:2020 SU VERIFICA DELLA COMPOSTABILITÀ IN FULL-SCALE
È stata pubblicata lo scorso 24 marzo  la Prassi di Riferimento UNI/PdR 79:2020 "Metodo di prova per la verifica della disintegrazione dei manufatti in impianti di compostaggio industriali". La UNI/PdR 79:2020 definisce le modalità di conduzione di questo test in full-scale, fornendo un metodo di prova per verificare la disintegrazione, in impianti industriali di compostaggio, dei manufatti costituiti da varie tipologie di materiali. Il documento, frutto della collaborazione tra UNI e CIC (Consorzio Italiano Compostatori), è stato realizzato per supportare l’efficace recupero dei rifiuti organici, la cui criticità è rappresentata dalla presenza, sul mercato italiano, di manufatti che non sono compatibili con i processi industriali di riciclo.
CAMBIANO LE REGOLE PER LA GESTIONE DEGLI PNEUMATICI FUORI USO. IN GAZZETTA UFFICIALE IL NUOVO REGOLAMENTO
Dopo la firma del ministro Costa e con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale entra in  vigore il DM 182/2019, contenente la revisione delle modalità di gestione dei PFU-Pneumatici Fuori Uso. Una filiera virtuosa che già oggi garantisce il corretto recupero e riciclo del 100% dei PFU generati da pneumatici regolarmente immessi sul mercato del ricambio e che da oggi darà ancora maggiori garanzie ai cittadini, un miglior servizio agli operatori e un ulteriore consolidamento della filiera industriale del riciclo, tutelando l’ambiente e il tessuto imprenditoriale.
LINEE GUIDA IMBALLAGGI CARTA E CARTONE, APERTA LA CONSULTAZIONE PUBBLICA
La consultazione per le  Linee guida per la facilitazione delle attività di riciclo degli imballaggi in materiale a prevalenza cellulosica  è aperta e si  concluderà il 31 maggio 2020. Sulla base delle segnalazioni raccolte, sarà pubblicato il documento finale, anche in lingua inglese, corredato da checklist per la valutazione rapida della riciclabilità degli imballaggi in carta.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
UNA DATA DA SALVARE PER UN ANNIVERSARIO CHE GIUNGE AL MOMENTO GIUSTO: IL 22 APRILE SI FESTEGGIA PER LA CINQUANTESIMA VOLTA LA “GIORNATA DELLE TERRA”
Mai come in questo periodo possiamo comprendere dove ci porta lo stravolgimento del nostro rapporto con la terra, la perdita di biodiversità e la rottura degli ecosistemi
NOVITÀ DA ACQUALAB
COVID-19: RAPPORTO ISS COVID-19 N. 10/2020 – INDICAZIONI AD INTERIM SU ACQUA E SERVIZI IGIENICI IN RELAZIONE ALLA DIFFUSIONE DEL VIRUS SARS-COV-2
Il rapporto Rapporto ISS COVID-19 n. 10/2020 – Indicazioni ad interim su acqua e servizi igienici in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2. (Versione del 7 aprile 2020) fornisce indicazioni tecniche specifiche relative ad...
COVID-19: RAPPORTO ISS COVID-19 N. 9/2020 – INDICAZIONI AD INTERIM SULLA GESTIONE DEI FANGHI DI DEPURAZIONE PER LA PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS SARS-COV-2. VERSIONE DEL 3 APRILE 2020.
Il  Rapporto ISS COVID-19 n. 9/2020 - Indicazioni ad interim sulla gestione dei fanghi di depurazione per la prevenzione della diffusione del virus SARS-CoV-2. Versione del 3 aprile 2020. descrive le modalità operative per la gestione dei fanghi di depurazione, dal recupero al trattamento, smaltimento o riutilizzo, è indirizzato sia ai gestori del servizio idrico integrato, inclusi gli operatori degli impianti di depurazione, sia alle autorità ambientali e sanitarie che operano su tutto il territorio nazionale.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
LA COMMISSIONE EUROPEA LANCIA CONSULTAZIONE PUBBLICA SU OBIETTIVI CLIMATICI AL 2030
Lo scorso 31 marzo la Commissione Europea ha lanciato la Consultazione pubblica "2030 Climate Target Plan" sugli obiettivi climatici al 2030. Al fine di raggiungere gli ambiziosi obiettivi del Green Deal europeo che mira a fare dell'Europa il primo continente al mondo a impatto zero sul clima, la Commissione Europea intende incrementare gli obiettivi EU al 2030 per quanto riguarda le emissioni di gas a effetto serra portandole dal 40 % al 50-55% rispetto ai livelli del 1990.  La consultazione termina il 23 giugno 2020.
ENERGIA: A MILANO IL PRIMO SERVIZIO DI ONE STOP SHOP METROPOLITANO CON ENEA PER LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI
ENEA e la Città Metropolitana di Milano hanno sottoscritto un accordo per la realizzazione di un servizio di “One Stop Shop”, ovvero uno sportello unico locale per supportare i proprietari di immobili pubblici e privati nel processo di riqualificazione energetica degli edifici. Lo sportello metterà a disposizione tutte le informazioni utili per conoscere le caratteristiche del proprio edificio, da una stima dei consumi alle potenzialità di risparmio in bolletta, fornendo indicazioni sulle tecnologie d’intervento più diffuse, la tipologia di professionisti da consultare per ogni step del processo di riqualificazione e i meccanismi di incentivazione attualmente disponibili.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
BONIFICHE, PROSEGUONO ATTIVITÀ DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE ALL’INTERNO DEI SIN, COSTA: “RISANAMENTO NON PUÒ ATTENDERE”
Con un comunicato stampa il mistero dell’ambiente comunica  che proseguono. In particolare, nelle ultime due settimane le attività hanno riguardato: l'approvazione di un piano di caratterizzazione nell'area del SIN bacino del fiume Sacco, l’analisi di rischio per il territorio del SIN del Sulcis Iglesiente Guspinese, analisi di rischio nelle aree del SIN di Porto Marghera e del SIN di Pioltello Rodan.
WEBINAR GRATUITO SU AMIANTO, FIBRE ARTIFICIALI E SILICE CRISTALLINA
Segnaliamo il  Webinar gratuito su amianto, fibre artificiali e silice cristallina a cura di  Mérieux NutriSciences che si terrà il 29 aprile 2020, 11.00 AM (CET).
NOVITÀ DA ARIALAB
PROGETTO PREPAIR: NUOVE FUNZIONALITÀ PER BAT-TOOL, STRUMENTO CHE STIMA LE EMISSIONI NEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI
BAT-Tool è l’innovativo strumento di calcolo messo a punto nell’ambito delle azioni di prepAIR sul tema dell’agricoltura, che permette di stimare le emissioni a partire dai dati sulle tecniche applicate negli allevamenti intensivi di suini e avicoli. Nell’ambito del progetto prepAIR, per le emissioni di origine zootecnica, viene utilizzato il software libero BAT-Tool, che recentemente è stato aggiornato e integrato con nuove funzionalità.
CITTÀ E NUOVA MOBILITÀ: È ORA DI CAMBIARE ARIA
MOTUS-E ha organizzato un webinar sul tema delle politiche locali e della qualità dell’aria delle nostre città. Sono ora disponibili nel sito web di Kyotoclub le presentazioni di alcuni interventi e  il video dell’evento.
L’INQUINAMENTO ATMOSFERICO DIMINUISCE QUANDO L’EUROPA ADOTTA MISURE RIGIDE PER COMBATTERE IL CORONAVIRUS
I dati dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) confermano nell’ultimo periodo  grandi riduzioni delle concentrazioni di inquinanti atmosferici - in particolare le concentrazioni di biossido di azoto (NO2) - in gran parte a causa della riduzione del traffico e di altre attività, soprattutto nelle principali città in cui sono previste misure di blocco. Riduzioni di circa la metà sono state osservate in alcune località. I dati dell'AEA vengono misurati ogni ora, a terra, in circa 3.000 stazioni di monitoraggio in tutti i paesi europei.
I PROGETTI SCIENTIFICI DEI CITTADINI SULLA QUALITÀ DELL’ARIA PRODUCONO INFORMAZIONI UTILI E SENSIBILIZZANO L’OPINIONE PUBBLICA
l rapporto agenzia europea per l’ambiente (AEA)  "Valutare la qualità dell'aria attraverso la scienza dei cittadini " presenta esempi di successo dell'utilizzo di semplici dispositivi a basso costo per misurare i livelli di inquinamento atmosferico locale. Il rapporto spiega inoltre brevemente come funzionano questi dispositivi, sintetizza la loro affidabilità ed evidenzia il potenziale di tali dispositivi per rispondere a domande sulla qualità dell'aria.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
COVID-19: DA BIKEITALIA: PIANO EMERGENZIALE DELLA MOBILITÀ URBANA POST-COVID: IL MANUALE D’USO
Fin dal primo momento di lock down per contenere gli effetti del Coronavirus ci siamo interrogati sugli effetti che questo avrebbe avuto sulla mobilità urbana le norme di distanziamento sociale di fatto limiteranno il trasporto pubblico locale fino a fine pandemia. Bikeitalia ha lanciato la proposta di realizzare una Rete di Mobilità d’Emergenza in ogni città per controbilanciare il fenomeno. In particolare, con un gruppo di lavoro, ha realizzato un Piano Emergenziale per la Mobilità Urbana Post-Covid che contiene le istruzioni strategiche e tecniche per evitare il collasso totale della mobilità urbana alla riapertura delle attività.
COVID-19: LA MOBILITÀ DOPO L’EMERGENZA: SETTE PROPOSTE PER CAMBIARE LE CITTÀ
La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ha sottoscritto un documento congiunto con tante altre realtà ambientaliste e bike friendly per chiedere una svolta nelle politiche sulla mobilità. Le nuove misure per il trasporto pubblico locale, che richiederanno accessi contingentati per rispettare il distanziamento sociale, richiedono l'urgenza di un sostegno alla mobilità ciclistica, con incentivi, nuove infrastrutture, campagne informative adeguate. Il documento suggerisce le seguenti misure condivise.
RASSEGNA STAMPA
COVID-19: ALTHESYS: UN MILIARDO DI EURO L’IMPATTO DE VIRUS SUL SETTORE RIFIUTI
Althesys, società di consulenza strategica ambientale ha elaborato un'analisi sugli effetti del Covid-19 sul sistema rifiuti, prendendo in considerazione sia quelli speciali che quelli urbani. L'analisi riguarda dia i volumi di rifiuti urbani e speciali prodotti che le ripercussioni economiche sul sistema.
CONSIGLIO UE, VIA LIBERA AL REGOLAMENTO SULLE ACQUE REFLUE DEPURATE
Il Consiglio dell’UE ha adottato lo scorso 7 aprile, mediante procedura scritta, un regolamento che faciliterà il riutilizzo delle acque reflue urbane trattate (acque depurate) per l’irrigazione agricola. Tale decisione giunge con l’obiettivo di contrastare le crescenti pressioni cui sono sottoposte le risorse idriche dell'UE, le quali stanno accusando un costante deterioramento nella quantità e nella qualità delle acque. Con la decisione odierna il Consiglio ha adottato la sua posizione in prima lettura. Il regolamento deve ora essere adottato dal Parlamento europeo in seconda lettura prima che possa essere pubblicato nella Gazzetta ufficiale.
IL MONITORAGGIO DEI PESTICIDI SULLE ACQUE SUPERFICIALI E SOTTERRANEE IN SARDEGNA
Arpa Sardegna ha pubblicato un report con i risultati nel 2019 dell’attività di controllo relativamente ai prodotti fitosanitari sulle acque superficiali e sotterranee.
ALTO ADIGE, PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE: MISURE PER I DEPURATORI
Il Progetto di Piano di tutela delle acque dell’Alto Adige definisce gli interventi ancora necessari al fine di completare, ampliare o risanare le reti fognarie e gli impianti di depurazione per assicurare anche un futuro rendimento ottimale. Il piano è disponibile per le osservazioni cittadini e dei portatori d’interesse che possono essere presentate ai Comuni o all’Appa Bolzano entro il 21 giugno 2020,
RISCHIO INDUSTRIALE: NUOVO ELENCO DEGLI STABILIMENTI SOGGETTI AL D.LGS. 105/2015
E’ disponibile on-line l’aggiornamento al 29 febbraio 2020 dell’elenco degli stabilimenti a rischio di incidente rilevante assoggettati agli obblighi di cui al D.Lgs. 105/2015, redatto dall’ ISPRA.
AGENDA
WEBINAR GRATUITO SU AMIANTO, FIBRE ARTIFICIALI E SILICE CRISTALLINA DI MÉRIEUX NUTRISCIENCES
29/04/2020
!!! RINVIATO PRIMO FESTIVAL DEL GIORNALISMO AMBIENTALE - ROMA
dal 05/06/2020 al 08/03/2020
ECOMONDO 2020 - RIMINI
dal 03/11/2020 al 05/11/2020
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui