Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°478 - Mercoledì 28 Luglio 2020
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
25° RAPPORTO COMIECO: VIDEO PRESENTAZIONE E RAPPORTO
Si è svolta lo scorso 21 luglio, in diretta streaming, la presentazione del 25° rapporto Comieco su raccolta, recupero e riciclo di carta e cartone in Italia. Nella prima parte dell’evento sono stati illustrati i risultati 2019 sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone. Nella seconda parte si è tenuto il forum “La sostenibilità è la chiave della filiera cartaria per coniugare economia e territorio nella transizione al Green Deal europeo. Disponibili online video dell'evento e rapporto.
RIFIUTI: IL METODO TARIFFARIO E I PROVVEDIMENTI IN FASE COVID-19 – VIDEO DELL’EVENTO
Obiettivo dell’evento tenutosi lo scorso 14 luglio è stato analizzare le ultime novità in tema TARI, partendo dall'analisi dell'evoluzione del metodo tariffario sui rifiuti alla luce dei recenti provvedimenti approvati durante l'emergenza Covid-19. Online il video dell'evento.
DELIBERA DEL CONSIGLIO SNPA NUOVO ACCORDO ARPA/APPA SU VIGILANZA E CONTROLLO RIFIUTI
La Delibera 83/2020: Atto aggiuntivo convenzione ISPRA-ARPA-APPA sulla vigilanza e controlli settore rifiuti del consiglio SNPA fissa un programma operativo di dettaglio organizzato in due attività: realizzare sopralluoghi e controlli sugli impianti di gestione dei rifiuti  sulla base della distribuzione territoriale degli impianti e delle specifiche criticità  rilevate a livello locale; Effettuare analisi merceologiche ai fini della predisposizione dello studio sui flussi dei rifiuti in entrata e prodotti dagli impianti di trattamento biologico (TMB) In allegato il testo della delibera.
EUROSTAT: STATISTICHE SUI RIFIUTI E SUL RICICLO DI ALCUNI MATERIALI IN EUROPA
Eurostat ha recentemente pubblicato i dati relativi al riciclo di Rifiuti urbani, Fine vita dei veicoli nel periodo 2008-2017, Riciclo degli Imballaggi, Riciclo di batterie ed accumulatori nei paesi dell’Unione Europea.
RIFIUTI, COSTA: “POST COVID CAMBIA SCENARIO, EVITARE CHE SITUAZIONE EMERGENZIALE DIVENTI STRUTTURALE”
Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa è intervenuto alla presentazione della relazione su ‘Emergenza epidemiologica Covid-19 e ciclo dei rifiuti’ della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. “Adesso –...
PUBBLICATO IL DECRETO DECRETO END OF WASTE: LA GOMMA RICICLATA SI CONFERMA CENTRALE PER L’ECONOMIA CIRCOLARE ITALIANA
Pubblicato in gazzetta ufficiale il DECRETO 31 marzo 2020, n. 78  Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto della gomma vulcanizzata derivante da pneumatici fuori uso, ai sensi dell'articolo 184-ter del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. (20G00094) (GU Serie Generale n.182 del 21-07-2020)- Entrata in vigore del provvedimento: 05/08/2020
NOVITÀ DA ACQUALAB
LE RISORSE IDRICHE NEL CONTESTO GEOLOGICO DEL TERRITORIO ITALIANO. DISPONIBILITÀ, GRANDI DIGHE, RISCHI GEOLOGICI, OPPORTUNITÀ
Pubblicato il Rapporto ISPRA su “Le risorse idriche nel contesto geologico del territorio italiano. Disponibilità, grandi dighe, rischi geologici, opportunità”. La pubblicazione ha lo scopo di fornire alla comunità scientifica ulteriori dati su questa tematica, ampliando la conoscenza sull’entità delle risorse idriche e sul loro utilizzo anche nelle opere di sbarramento artificiale per la creazione di invasi e sulla connessa relazione con i “rischi” naturali, come quello sismico, tettonico, geomorfologico ed idraulico.
AMBIENTE: LAGHI, ENEA IN CAMPO SU EMERGENZE CIANOBATTERI E MICROPLASTICHE
ENEA in campo su cianobatteri, le cosiddette alghe verdi-azzurre, e microplastiche, due emergenze che affliggono i laghi italiani e non solo, con effetti su salute dell’uomo, ecosistemi, qualità delle acque potabili e attività economiche. Le attività rientrano nei progetti BlooWater e Blue Lakes, il primo coordinato da ENEA e il secondo da Legambiente.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
CLIMA IN ITALIA: IL 2019 È IL TERZO ANNO PIÙ CALDO DAL 1961. SEGNATI NUOVI RECORD ASSOLUTI NEL MESE DI GIUGNO
È stato pubblicato il  rapporto ISPRA “Gli indicatori del clima in Italia nel 2019”, che illustra l’andamento del clima nel corso del 2019 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia, si basa su una grande mole di dati e indicatori climatici, derivati in gran parte dal Sistema nazionale per la raccolta, l’elaborazione e la diffusione di dati Climatologici di Interesse Ambientale realizzato dall’ISPRA in collaborazione con gli organismi titolari delle principali reti di osservazione presenti in Italia. Le informazioni di sintesi sono poi trasmesse all’OrganizzazioneMeteorologica Mondiale e contribuiscono a comporre il quadro conoscitivo sullo stato e sull’evoluzione del clima a scala globale.
ENERGIA DAL MARE: CON IL PROGETTO BLUE DEAL LA TRANSIZIONE ENERGETICA PUNTA SUL MEDITERRANEO
Al via il progetto europeo ‘Blue Deal’ per portare nei Paesi mediterranei tecnologie e soluzioni “su misura” per sfruttare l’energia dal mare. Il progetto punta a sostenere una transizione energetica che includa l’energia dalle onde e dalle maree in un’area particolarmente vulnerabile ai cambiamenti climatici.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
È STATO PUBBLICATO IL D.L. 76/2020 (DECRETO SEMPLIFICAZIONI) CHE INTRODUCE ANCHE PROCEDURE SEMPLIFICATE PER INTERVENTI E OPERE NEI SITI OGGETTO DI BONIFICA E PER LE BONIFICHE NEI SITI DI INTERESSE NAZIONALE (SIN).
E' stato pubblicato il D.L. 76/2020 (sulla G.U. n. 178 del 16 luglio 2020) contenente “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”. Con riferimento al tema delle bonifiche dei suoli, il decreto-legge contiene due nuovi articoli, rispettivamente: - Art. 52 - Semplificazione delle procedure per interventi e opere nei siti oggetto di bonifica; - Art.53 - Semplificazione delle procedure nei siti di interesse nazionale.
NOVITÀ DA ARIALAB
ENEA: PROGETTO EUROPEO VIDIS PER IL MIGLIORAMENTO E LA CONDIVISIONE DELLE TECNICHE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL’ARIA
Al via il progetto europeo VIDIS per il miglioramento e la condivisione delle tecniche di monitoraggio della qualità dell’aria che vede ENEA tra i partecipanti insieme alla Queensland University of Technology (QUT - Australia), il Norwegian Institute for Air Research (NILU – Norvegia) e il Vinča Institute (Serbia) nel ruolo di coordinatore. Uno dei maggiori punti di forza del progetto riguarda lo sviluppo di un sistema coordinato di qualità che assicuri l'affidabilità del dato rilevato lungo tutta la catena di elaborazione, dalla misura a terra fino alla predizione con l’Intelligenza Artificiale di eventi significativi.
UNA MAGGIORE ECONOMIA CIRCOLARE NEL SETTORE DELL’EDILIZIA PUÒ PORTARE A IMPORTANTI TAGLI ALLE EMISSIONI DI GAS SERRA
Il rapporto dell’agenzia europea dell’ambiente(AEA) Ridurre le emissioni di gas a effetto serra attraverso azioni di economia circolare nel settore dell'edilizia, afferma che azioni come la riduzione dell'uso di calcestruzzo, cemento e acciaio nel settore dell'edilizia possono ridurre le emissioni di gas a effetto serra legate ai materiali del 61% durante la vita di un edificio.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
BRUXELLES RIDUCE L’AUTOSTRADA E40 PER FAR SPAZIO A UNA NUOVA PISTA CICLABILE
Bruxelles riduce
AGENDA
SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SULLA GESTIONE DEI SISTEMI IDRICI -CORSO ONLINE
dal 16/09/2020 al 18/09/2020
WEBINAR ECOREATI A 5 ANNI DALLA RIFORMA
17/09/2020
ECOMONDO 2020 - RIMINI
dal 03/11/2020 al 05/11/2020
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui