Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°496 - venerdì 23 aprile 2021
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
FARE I CONTI CON L’AMBIENTE RAVENNA2021 – PROGETTO G100 FORMAZIONE PER I GIOVANI SENZA BARRIERE.

Con la prima scuola di alta formazione, la Scuola di Alta Formazione in Circular Economy e Gestione Rifiuti, il 16 e 17 giugno si aprirà anche questa edizione online di Fare i conti con l'ambiente - Ravenna 2021.

Tra gli appuntamenti confermati anche il progetto G100 che offre opportunità di formazione e relazione a 100 giovani neo-laureati in un periodo di 5 anni creando un ponte tra la formazione teorica e l’esperienza pratica nei settori di lavoro più importanti per le economie locali.

Leggi l'articolo completo per ulteriori informazioni sul progetto, sulla scuola di formazione e sulla manifestazione.
MINISTERO DELLA TRANZIZIONE ECOLOGICA: 2021, 12 APRILE. D.LGS. 3 SETTEMBRE 2020, N. 116. CHIARIMENTI SU ALCUNE PROBLEMATICHE ANCHE CONNESSE ALL’APPLICAZIONE DELLA TARI DI CUI ALL’ART. 1 COMMI 639 E 668 DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 2013, N. 147
L’intervento del Ministero della Transizione Ecologica ha l’obiettivo di chiarire alcune delle questioni legate all’applicazione della Tari, dopo la pubblicazione del decreto legislativo 116 del 2020.
PAPER WEEK DI COMIECO: EVENTI DIGITALI DAL 12 AL 18 APRILE – VIDEO EVENTI
La Paper Week di Comieco, costituita da una serie di eventi online, si è tenuta dal 12 al 18 aprile. Una settimana per approfondire i diversi aspetti legati al mondo del riciclo di carta e cartone e sviluppati per raccontare cosa succede ai materiali cellulosici recuperati grazie alla raccolta differenziata. Ogni giorno il calendario ha visto approfondire uno specifico tema, spaziando fra: e-commerce, economia circolare e filiera, food, design ed eco progettazione, riciclo. Ciascun tema è stato articolato attraverso iniziative divulgative dedicate alle scuole e al grande pubblico, alternando momenti di approfondimento ad altri di dibattito. Disponibili i video degli eventi.
IL GRAN ROMPICAPO DEGLI INDUMENTI USATI – A CURA DI LEOTRON
Il settore dei rifiuti tessili vive un vero e proprio terremoto provocato dall’eccezionale convergenza di eventi economici e normativi. Alla fase di disarticolazione già incipiente dovrà subentrare una fase di ricomposizione.
COSTRUIRE COMUNITÀ CON LA MANUTENZIONE – A CURA DI LEOTRON
Il meccanismo fino ad ora adottato per il sostegno delle vendite e la produzione del profitto, chiamato obsolescenza programmata, è diventato inefficace. Guido Viale ci spiega perché e qual è la migliore soluzione per garantire il benessere di tutta la comunità partendo dalla manutenzione dei nostri beni.
REGIONE SICILIA: APPROVATO IL NUOVO PIANO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI
Con il decreto del Presidente della Regione 8/2021, pubblicato il 9 aprile sul Bollettino ufficiale della regione è stato approvato in via definitiva il nuovo piano Regionale per la gestione dei rifiuti urbani della Regione Sicilia. Parte integrante del Piano sono il rapporto ambientale, la dichiarazione di sintesi e tre allegati: linee guida, programma di prevenzione e monitoraggio, programma di riduzione dei rifiuti biodegradabili da conferire in discarica.
21° RAPPORTO SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI DELLA REGIONE SARDEGNA
É stato pubblicato il Rapporto annuale sulla gestione dei rifiuti urbani in Sardegna, relativo ai Rifiuti Urbani raccolti e gestiti in Sardegna nel 2019. Il documento è stato redatto dalla Sezione regionale del Catasto dei rifiuti dell’ARPAS, con la collaborazione degli Osservatori Provinciali dei rifiuti e dell’Assessorato della Difesa dell’Ambiente della Regione.
NOVITÀ DA ACQUALAB
ACQUA: I DATI ARERA SU QUALITÀ CONTRATTUALE DELLE GESTIONI
ARERA, in collaborazione con REF Ricerche, lo scorso 24 marzo ha organizzato e promosso un incontro online sulla qualità contrattuale del servizio dei gestori idrici. I dati sono illustrati attraverso strumenti interattivi di infodata journalism (grafiche, illustrazioni, accompagnate da testi), al fine di renderle fruibili ad un ampio pubblico di stakeholder.
EARTH TECNOLOGY EXPO: GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA – VIDEO EVENTO
A Firenze dal 13 al 16 ottobre 2021 si terrà Earth Tech Expo. La “vetrina tecnologica” del Next Generation Eu. La prima Expo della “transizione digitale ed ecologica”. In mostra la leadership tecnologica italiana con esposizioni, convegni, presentazioni, collegamenti, tutte le novità dall’Agenzia spaziale italiana, enti di ricerca, università, società e aziende, spin off, star up, regioni ed enti locali in tutti i settori. Il 22 marzo scorso, in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua, si è tenuto il secondo webinar “Sapiens Tecnologici“. Si è parlato dell'acqua in Italia, quantità, utilizzi, capacità di invaso, fabbisogno di nuove infrastrutture e gestione della risorsa idrica. Il video dell'evento ed il programma sono disponibili
SERVIZIO IDRICO, ARERA PUBBLICA LE INFOGRAFICHE SULLA QUALITÀ CONTRATTUALE DEI SERVIZI
Dallo scorso 24 marzo nel sito dell’ARERA, sono consultabili le infografiche sulla Qualità Contrattuale del servizio idrico fornito ai cittadini, che consentono a chiunque di confrontare la situazione del proprio comune di residenza con il resto del Paese o le specifiche caratteristiche del gestore di appartenenza. La qualità del servizio idrico integrato viene costantemente misurata dal 2015, da quando ARERA ha definito la regolazione per la Qualità contrattuale. Solo per gli aspetti “contrattuali” – come il numero di prestazioni erogate, i tempi per l’esecuzione delle prestazioni, l’avvio la gestione e la cessazione del rapporto contrattuale con gli utenti – vengono costantemente monitorati 42 parametri per ogni gestore del servizio idrico in tutta Italia. I dati vengono divulgati in maniera facilmente comprensibile a tutti, fino ad oggi erano interpretabili solo dagli addetti ai lavori.
DEPURATORI COME ‘BIORAFFINERIE URBANE’ PER RECUPERARE RISORSE IDRICHE E MATERIALI
Si è svolto il 16 marzo il primo incontro di approfondimento “Ciclo dell’acqua ed economia circolare”, del Gruppo di Lavoro promosso dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e da Enea, che nasce con l’obiettivo di favorire la transizione e la gestione delle risorse idriche verso un modello di economia circolare. Le presentazioni del webinar sono disponibili online.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
IL MONDO AGGIUNGE UNA NUOVA CAPACITÀ DI ENERGIA RINNOVABILE RECORD NEL 2020
Secondo i dati diffusi nei giorni scorsi dall'International Renewable Energy Agency (IRENA) il mondo ha aggiunto più di 260 gigawatt (GW) di capacità di energia rinnovabile lo scorso anno, superando l'espansione nel 2019 di quasi il 50%. L'aumento della capacità globale di energia rinnovabile nel 2020 ha superato le stime precedenti e tutti i record precedenti nonostante il rallentamento economico derivante dalla pandemia COVID-19.
ENERGIA: ONLINE LE NUOVE MODALITÀ PER IL CENSIMENTO DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE
ENEA e Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) hanno elaborato le nuove modalità di censimento della pubblica illuminazione realizzate attraverso PELL, la piattaforma digitale dedicata al monitoraggio e alla valutazione dei consumi e delle prestazioni degli impianti a vantaggio di gestori e PA. Le nuove modalità si riferiscono alla correzione di refusi, all’estensione di alcuni contenuti e alla modifica dei data model di riferimento per garantire la conformità con gli standard nazionali ed europei in materia di dati geospaziali.
 FOTOVOLTAICO: CORTE UE, NORMA ITALIA CHE RIDUCE INCENTIVI NON VIOLA DIRITTO EUROPEO
La normativa italiana del 2014 che ha ridotto gli incentivi per gli impianti fotovoltaici non viola il diritto europeo. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue (Curia).
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
SITI CONTAMINATI. LE PROCEDURE DI CARATTERIZZAZIONE E BONIFICA ALLA LUCE DEL DL 16 LUGLIO 2020 N.76 – WEBINAR REMTECH
Scopo del convegno è stato illustrare gli aspetti normativi e tecnici di rilevanza nel quadro di mutamento delle disposizioni normative attuali. Le presentazioni dei relatori sono disponibili
SITI DI INTERESSE NAZIONALE, ONLINE LA MODULISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLE OPERE
Con un comunicato stampa il Ministero della Transizione Ecologica avvisa che è stata pubblicata la modulistica da compilare per la presentazione di istanze di avvio del procedimento di valutazione di interventi e opere da effettuare in aree ricomprese in siti di interesse nazionale (Sin), anche in presenza di interventi ed opere che non prevedono attività di scavo ma comportano occupazione permanente di suolo.
ELEMENTI METODOLOGICI PER UNA VALUTAZIONE DEL RISCHIO ASSOCIATO ALL’ESPOSIZIONE A CONTAMINANTI MULTIPLI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA POPOLAZIONE RESIDENTE IN AREE DI PARTICOLARE RILEVANZA AMBIENTALE
Il report descrive la sintesi dei principali criteri metodologici utilizzati per la valutazione del rischio associato all’esposizione a contaminanti multipli o esposizione cumulativa. L’obiettivo del documento è quello di esaminare la consistenza tecnico-scientifica delle metodologie disponibili per la valutazione del rischio associato all’esposizione a contaminanti multipli, gli aspetti quantitativi della reale esposizione e, soprattutto, la concreta applicabilità di tali procedure nella realtà operativa
NOVITÀ DA ARIALAB
ANDAMENTO DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA E SCENARI EMISSIVI IN ITALIA CON FOCUS SUI TRASPORTI STRADALI – VIDEO EVENTI
ISPRA ha organizzato due eventi online ilo scorso 15 e 16 aprile dedicati alla presentazione dei dati e delle informazioni che riguardano lo stato delle emissioni di inquinanti in aria del nostro paese. Durante gli appuntamenti sosno stati presentati gli andamenti dal 1990 al 2019 delle emissioni dei gas serra e degli altri inquinanti e gli scenari al 2050. Un quadro globale e di dettaglio della situazione italiana con un approfondimento, nella seconda giornata, del settore dei trasporti su strada. I due eventi sono stati articolati così: - Andamento delle emissioni in Italia e scenari emissivi per il futuro (15 aprile) - Focus trasporti su strada (16 aprile) Disponibili i video degli eventi.
GAS A EFFETTO SERRA – AGGIORNAMENTO DEI DATI SULLE EMISSIONI E SULLE RIMOZIONI A CURA DI EUROSTAT.
Eurostat lo scorso 13 aprile ha pubblicato l' aggiornamento dei dati sulle emissioni e sulle rimozioni di gas a effetto serra, inviato dai paesi all'UNFCCC e al meccanismo di monitoraggio dei gas a effetto serra dell'UE (Stati membri dell'UE).
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
TRASPORTO MOTORIZZATO: TRENO, AEREO, STRADA O BATTELLO – QUAL È IL PIÙ VERDE?
Secondo due studi sui trasporti e sull'ambiente pubblicati lo scorso 24 marzo dall'Agenzia europea dell'ambiente (AEA), il viaggio in treno rimane nel complesso la modalità di trasporto passeggeri motorizzato più rispettoso dell'ambiente in Europa - in termini di emissioni di gas serra - rispetto al viaggio in auto o in aereo.
SCUOLA DI PERFEZIONAMENTO MOBILITY MANAGER . A CURA DI TUTTOAMBIENTE
La prima edizione della scuola si terrà a distanza dal 13/05/2021 - 10/06/2021 La figura del Responsabile della mobilità aziendale (Mobility Manager) è stata introdotta dal Decreto interministeriale “Mobilità sostenibile nelle aree urbane” del 27 marzo 1998. Il Decreto stabilisce che le aziende private e gli enti pubblici con determinate caratteristiche dimensionali e collocazione geografica debbano identificare un mobility manager che ottimizzi gli spostamenti sistematici dei dipendenti attraverso lo strumento del Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro. Solo di recente, con il Decreto Rilancio del maggio 2020 sono state modificate le condizioni per cui è necessario adottare questo tipo di Piano e nominare questa specifica figura professionale. Innanzitutto la soglia minima dimensionale dell’azienda o dell’ente pubblico interessate dal provvedimento è stata abbassata da 300 a 100 dipendenti per ogni unità locale; quanto alla collocazione geografica, si è passati dalle unità locali ubicate in città con almeno 150 mila a 50 mila abitanti ed esteso a tutte le realtà con sede in un capoluogo di Regione, Provincia o Città metropolitana.
RASSEGNA STAMPA
LE SOLUZIONI BASATE SULLA NATURA DOVREBBERO SVOLGERE UN RUOLO MAGGIORE NELL’AFFRONTARE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO
Lavorare con la natura e migliorare il ruolo degli ecosistemi può aiutare a ridurre gli impatti dei cambiamenti climatici e aumentare la resilienza ai cambiamenti climatici. Un tale approccio può offrire molteplici vantaggi, tra cui l'abbassamento delle pressioni sulla biodiversità, il miglioramento della salute e del benessere umano, la riduzione delle emissioni di gas serra e la costruzione di un'economia sostenibile, secondo un rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente (EEA) pubblicato nei giorni scorsi.
PRESENTATO IL QUARTO RAPPORTO SULLO STATO DEL CAPITALE NATURALE IN ITALIA
Il 7 aprile scorso è stato presentato il “Quarto Rapporto sullo stato del capitale naturale in Italia”. Il Rapporto è stato predisposto tra novembre 2020 e marzo 2021. La necessità di preservare e ripristinare il capitale naturale per garantire una ripresa duratura è riconosciuta dall’Agenda Onu per lo sviluppo sostenibile e dal Green Deal europeo. Nell’impostare questa quarta edizione, gli esperti hanno concordato sull’importanza strategica di tenere in considerazione ciò nell’ambito della transizione economica prevista dal programma integrato del Next Generation EU, da sviluppare attraverso un Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) che dedichi il 37% delle risorse alla biodiversità, ad azioni per il clima e all’adattamento ai cambiamenti climatici, anche in virtù dei nuovi impegni comunitari derivanti dalla Strategia europea per la biodiversità al 2030 e alla Strategia “Farm to Fork” per una migliore sostenibilità ecologica di tutta la filiera agroalimentare.
AMBIENTE: AL VIA IL PROGRAMMA SPERIMENTALE PER LA RIFORESTAZIONE URBANA
Con un comunicato stampa il Ministero della Transizione Ecologica avvisa che è stato pubblicato l’avviso pubblico sul ‘Programma Sperimentale per la Riforestazione Urbana’ (come previsto dal decreto ministeriale del 9 ottobre 2020), con il quale è stato avviato il finanziamento del programma che ha ad oggetto la messa a dimora di alberi, compresi gli impianti arborei da legno di ciclo medio e lungo, il reimpianto e la selvicoltura ovvero la creazione di foreste urbane e periurbane, nonché la manutenzione successiva all’impianto.
WEBINAR “SCENARI CLIMATICI E VALUTAZIONI PER L’IMPRESA” – ATTI E RAPPORTO
Il cambiamento climatico costituisce ormai da tempo un argomento di ampio interesse sul piano ambientale e sociale. In generale, possiamo dire che esso rappresenta un problema economico: è un’esternalità globale, inter-temporale e rappresenta una grande sfida per tutti. Questo lavoro nasce dall’esigenza di accrescere la consapevolezza della rilevanza degli impatti del cambiamento climatico per le imprese e in particolare per quelle che operano nei settori dell’energia, dell’acqua e dell’ambiente. I documenti sono disponibili.
RIFIUTI, CORIPET RINNOVA L’ACCORDO CON ANCI
É stato rinnovato lo scorso 15 aprile l’accordo tra Anci e Coripet, consorzio che opera autonomamente, su autorizzazione del ministero dell’Ambiente, nella gestione del riciclo delle bottiglie Pet. L’intesa, siglata per la prima volta l’11 maggio 2020 e adesso rinnovata, prevede che Coripet acceda alla raccolta differenziata dei contenitori in Pet per liquidi effettuata dai comuni o loro delegati. L’accordo rinnovato sarà valido sino al perfezionamento dell’accordo definitivo di comparto in corso di definizione tra tutti gli operatori, che consentirà l’allineamento dei singoli accordi ad oggi in essere. Rimangono confermate le singole convenzioni locali, su tutto il territorio nazionale, per la raccolta differenziata del Pet di competenza Coripet.
LA REGIONE UMBRIA PARTECIPA AL PROGRAMMA DI CO-CREAZIONE DEL PROGETTO EUROPEO WHOW PER CONDIVIDERE DATI SU ACQUA E SALUTE
La Regione Umbria è il primo attore istituzionale che contribuirà al programma di co-creazione del progetto europeo WHOW (Water Health Open knoWledge) per la condivisione di dati e conoscenza al fine di identificare le relazioni che intercorrono tra lo sfruttamento delle risorse idriche e la diffusione delle malattie.
AGENDA
WATER ECONOMY 2043: FINANZIAMENTI INNOVATIVI PER IL SETTORE IDRICO
10/05/2021
ECOMONDO DIGITAL GREEN WEEKS - WEEK #3 - BLUE ECONOMY E-MOBILITY
dal 18/05/2021 al 20/05/2021
CONFERENZA EUROPEA DEL COPERNICUS CLIMATE CHANGE SERVICE (C3S)
dal 18/05/2021 al 20/05/2021
V EDIZIONE H2O UTILITIES FORUM - A CURA DI TERRANOVA
20/05/2021
ECOMONDO DIGITAL GREEN WEEKS - WEEK #4 - CLIMATE CHANGE & ENVIRONMENTAL PROTECTION
dal 08/06/2021 al 10/06/2021
SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN GESTIONE DEI RIFIUTI – CORSO ONLINE- A CURA DI FARE I CONTI CON L'AMBIENTE RAVENNA2021
dal 16/06/2021 al 17/06/2021
ACCADUEO 2021 - BOLOGNA
dal 06/07/2021 al 08/07/2021
RECOVERY & FINAL SINKS FOR AN EFFECTIVE WASTE MANAGEMENT
dal 07/07/2021 al 09/06/2021
ECOMONDO DIGITAL GREEN WEEKS - WEEK #5 - NEXT GENERATION EU ROAD TO ECOMONDO 2021
dal 20/09/2021 al 23/09/2021
REMTECH EXPO
dal 20/09/2021 al 24/09/2021
ECOMONDO
dal 26/10/2021 al 29/10/2021
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui