Novità nella cogenerazione ad alto rendimento energetico

E’ stato approvato, in via preliminare durante il consiglio dei ministri del 27 ottobre scorso, lo schema di decreto legislativo in recepimento della direttiva europea 2004/8/CE sulla “promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dell’energia e che modifica la direttiva 92/42/CEE”. Il decreto, che dovrà passare ora al vaglio delle commissioni parlamentari e della Conferenza unificata, dovrà essere un ulteriore strumento in grado di elevare l’efficienza ed il risparmio energetico, dato che la cogenerazione si basa sull’accorpamento di due fasi altrimenti distinte: da un lato la produzione di energia elettrica e, dall’altro, la produzione di calore in una caldaia tradizionale, accrescendo così il rendimento complessivo.

Potrebbero interessarti anche...