Le previsioni del Piano specifico di prevenzione CONAI: recupero di oltre l’83% di imballaggi

Le previsioni del Piano specifico di prevenzione CONAI: recupero di oltre l’83% di imballaggi

CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, ha presentato il piano di prevenzione per il 2020. Sulla base di un immesso al consumo che, secondo le stime, dovrebbe arrivare a sfiorare i 13,6 milioni di tonnellate, CONAI prevede di recuperare quasi 11,3 milioni di tonnellate di imballaggi, pari all’83,2% dell’immesso al consumo, di cui 9,7 milioni di tonnellate avviati a riciclo, ossia il 71,6% dell’immesso al consumo.

Master Esperto Ambientale di TuttoAmbiente con CFP per Ingegneri

Master Esperto Ambientale di TuttoAmbiente con CFP per Ingegneri

I partecipanti al Master  Esperto Ambientale di TuttoAmbiente potranno acquisire le conoscenze necessarie in materia e comprendere la disciplina ambientale attraverso un approccio completo e interdisciplinare, grazie non solo a docenti qualificati ed esperti, ma altresì sfruttando la numerose possibilità di confronto e aggiornamento. Il Master, che ha un numero di posti limitato, si terrà a MILANO dal 6 marzo al 18 aprile 2020.
Il Master fornisce crediti formativi agli Ingegneri.

Emergenza smog: i dati 2019 di Mal’aria, il report di Legambiente sull’inquinamento atmosferico in città

Emergenza smog: i dati 2019 di Mal’aria, il report di Legambiente sull’inquinamento atmosferico in città

In Italia l’emergenza smog è sempre più cronica e si ripresenta puntale ogni anno. A dimostralo i nuovi dati di Mal’aria, il report annuale di Legambiente sull’inquinamento atmosferico in città, che quest’anno propone una breve considerazione  sul nuovo anno, che si è aperto con città in codice rosso, l’analisi sul 2019 e sul decennio che ci siamo lasciati alle spalle. 

Amianto: dal ministero dell’Ambiente 385 milioni di euro per la rimozione dalle scuole e dagli ospedali

Amianto: dal ministero dell’Ambiente 385 milioni di euro per la rimozione dalle scuole e dagli ospedali

Il Piano di bonifica da amianto, previsto nel secondo Addendum al Piano operativo “Ambiente” approvato dal Cipe nel 2016,  è stato adottato nei giornin scorsi con un provvedimento dalla Direzione generale competente del ministero dell’Ambiente.

Nel piano, sono individuati i soggetti beneficiari delle risorse (Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano) e le modalità di trasferimento. I soggetti beneficiari individuano, a loro volta, gli interventi da finanziare e ne curano la gestione, il controllo e il monitoraggio sulla realizzazione.

Circular economy Gap Report – Edizione 2020

Circular economy Gap Report – Edizione 2020

La Circle Economy, associazione europea a cui aderiscono imprese ed istituzioni, ha lanciato a Davos il Circularity Gap Report 2020 che riporta lo scenario mondiale sul tema dell’economia circolare e offre alcune prospettive di sviluppo della stessa a livello mondiale.

Mafia & rifiuti nella relazione semestrale (prima parte 2019) della Direzione Investigativa Antimafia (DIA)

Mafia & rifiuti nella relazione semestrale (prima parte 2019) della Direzione Investigativa Antimafia (DIA)

E’ stata da poco pubblicata la consueta relazione semestrale relativa alla prima parte del 2019, della Direzione Investigativa Antimafia (DIA) nazionale. All’ interno del documento è contenuto un focus sul tema “mafia e rifiuti”. Nel focus si evidenzia come già da alcuni decenni le organizzazioni criminali hanno compreso la reale portata del business derivante dalla loro infiltrazione nel ciclo dei rifiuti a fronte di un ampio margine di impunità rispetto ad altri settori criminali.

Presentato il Rapporto “I flussi illegali di pneumatici e PFU in Italia”

Presentato il Rapporto “I flussi illegali di pneumatici e PFU in Italia”

E’ stato illustrato lo scorso 22 gennaio a Roma, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il Rapporto “I Flussi illegali di pneumatici e PFU in Italia”, che illustra l’attività svolta dall’Osservatorio e dalla piattaforma CambioPulito nel contrastare le pratiche illegali del settore degli pneumatici e PFU. Il progetto è promosso da Legambiente insieme ai consorzi per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso. Il rapporto completo ed i comunicato stampa di presentazione sono disponibili online.

Clima: ENEA, nel 2019 Italia verso calo 1% emissioni gas serra

Clima: ENEA, nel 2019 Italia verso calo 1% emissioni gas serra

Nell’ultimo numero dell’Analisi del sistema energetico italiano dell’ENEA si evidenzia per i primi nove mesi del 2019 una riduzione del 3,5% della CO2 emessa dal settore elettrico per il maggior utilizzo – a parità di produzione – di gas (+15%), il minor uso di prodotti petroliferi (-10%) e, soprattutto, di carbone (-30%); nello stesso periodo, le emissioni nel settore dei trasporti e civile registrano invece un calo dello 0,5%. Complessivamente le emissioni si sono ridotte dello 0,8% in nove mesi, con la previsione di arrivare a oltre un -1% su base annua.