Energia: online software ENEA per calcolo interventi di risparmio energetico

Energia: online software ENEA per calcolo interventi di risparmio energetico

ENEA  informa che sono online i due software ENEA dedicati al calcolo semplificato del risparmio annuo di energia primaria conseguito con l’installazione delle schermature solari e delle chiusure oscuranti. Gli strumenti informatici, denominati rispettivamente Chiusure Oscuranti e ShadoWindow, sono destinati a tutti gli utenti che accedono alle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, chiamati a trasmettere i dati ad ENEA

Carta. Unirima presenta il rapporto 2019

Carta. Unirima presenta il rapporto 2019

L’ Unirima (Unione Nazionale delle Imprese di Recupero Riciclo della Carta da Macero)  ha presentato lo scorso 16 luglio il suo rapporto che fotografa  il settore della carta da macero. Un settore industriale in crescita con circa 6,6 milioni di tonnellate di carta riciclata nel 2018 e una percentuale di riciclo degli imballaggi cellulosi dell’81,1%. Ma se da un lato c’è un incremento delle raccolte differenziate e del riciclo, il mercato frena ed i prezzi della carta da macero crollano.

Approvato emendamento su End of Waste nel DDL delegazione ambientale

Approvato emendamento su End of Waste nel DDL delegazione ambientale

La Commissione Politiche dell’UE del Senato ha concluso lo scorso 24 luglio l’esame del ddl recante delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2018 (AS. 944), approvando un emendamento recante criteri e principi per la riforma della disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto.

Vigilanza e controllo sulla gestione dei rifiuti: firmata nuova  Convenzione triennale tra ISPRA e rete SNPA ambiente

Vigilanza e controllo sulla gestione dei rifiuti: firmata nuova Convenzione triennale tra ISPRA e rete SNPA ambiente

L’ISPRA, in collaborazione con il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), ha sottoscritto con la Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento del MATTM, una convenzione triennale che prevede un piano operativo da stabilire di anno in anno per attività di vigilanza e controllo sulla gestione dei rifiuti.

I risultati di “Valuta l’aria”, la prima indagine sul bacino padano sulla percezione dei cittadini rispetto all’inquinamento atmosferico

I risultati di “Valuta l’aria”, la prima indagine sul bacino padano sulla percezione dei cittadini rispetto all’inquinamento atmosferico

I risultati di “Valuta l’aria”, la prima indagine sulla percezione della qualità dell’aria da parte dei cittadini a livello di bacino del Po realizzata nell’ambito del progetto Prepair con il coordinamento di ART-ER  sono stati presentati lo scorso giovedì 11 luglio all’auditorium Testori di Milano nell’ambito della conferenza internazionale “The Po basin together for the quality of air.

Nuovo Servizio Webgis GEmMA-Geodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte

Nuovo Servizio Webgis GEmMA-Geodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte

ISPRA ha sviluppato il sistema metodologico IDRAIM sull’analisi il monitoraggio e la valutazione dello stato morfologico dei corsi d’acqua. Il sistema include una serie di strumenti valutativi tra cui l’Indice di Qualità Morfologica. ARPA Piemonte, che ha implementato un nuovo servizio webgis “GEmMA-GEodatabase Morfologia corsi d’acqua in Piemonte”, ai fini dell’implementazione della Direttiva Quadro sulle Acque e nell’ambito della più ampia condivisione dei dati relativi all’analisi morfologica dei corsi d’acqua e il calcolo dell’Indice di Qualità Morfologica.

Economia circolare: al via progetto per depurare le acque reflue con soluzioni hi-tech

Economia circolare: al via progetto per depurare le acque reflue con soluzioni hi-tech

Al via il progetto Value CE-IN  che prevede la ricerca  di soluzioni hi-tech, ma anche biotecnologie innovative e nuovi modelli di business per valorizzare l’intera catena del trattamento depurativo delle acque reflue municipali e industriali, in linea con i principi dell’economia circolare. Il progetto è coordinato da ENEA e finanziato dalla Regione Emila Romagna[1], partecipano anche CNR, Università di Bologna e Ferrara, Politecnico di Milano e le aziende Hera, Caviro Distillerie, Agrosistemi, Irritec, Alga&Zyme Factory e Promosagri.

Approvato decreto legislativo sanzioni emissioni trasporto marittimo

Approvato decreto legislativo sanzioni emissioni trasporto marittimo

È stato approvato lo scorso 23 luglio  dal  Consiglio dei ministri il provvedimento che impone nuove sanzioni al trasporto marittimo in caso di sforamento da CO2. Darà attuazione al Regolamento Ue in materia, ai sensi del quale gli Stati membri istituiscono un sistema di sanzioni per il mancato rispetto degli obblighi di monitoraggio e comunicazione delle emissioni.