Piani Regionali di Gestione dei Rifiuti: più trasparenza e più efficienza nel monitoraggio con il sistema MONITORPIANI

Il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, tra le competenze attribuite dalla normativa vigente in tema di pianificazione dei rifiuti, ha anche  la funzione di monitoraggio dei piani regionali di gestione dei rifiuti (PRGR), nonché l’attività di reporting alla Commissione UE.

Grazie ad una collaborazione sinergica tra la Direzione generale per i Rifiuti e l’Inquinamento, l’Albo Nazionale Gestori Ambientali e l’Unione Nazionale delle Camere di Commercio è stato quindi sviluppato ed implementato il sistema MONITORPIANI.

Si tratta di una piattaforma web che ha tra le sue funzioni quelle di:

  • fornire alle Regioni uno strumento “guida” nella predisposizione e nell’aggiornamento dei piani regionali garantendo i contenuti minimi obbligatori ai sensi della normativa nazionale e delle linee guida europee;
  • consentire la digitalizzazione dei contenuti dei PRGR e garantire la massima trasparenza;
  • facilitare lo scambio di informazioni tra Regioni favorendo processi di integrazione e omogeneizzazione tra Regioni;
  • facilitare l’attività di monitoraggio del MATTM in merito all’adozione e all’attuazione dei piani regionali rifiuti agevolando la trasmissione al Ministero da parte delle Regioni e delle Province autonome delle informazioni e dei dati necessari;
  • perseguire un obiettivo di pianificazione nazionale della gestione dei rifiuti in grado di rafforzare i rapporti con la Commissione Europea.

A fine maggio 2019, grazie anche al contributo dell’Unità Tecnica della Linea L3-WP3 del progetto CReIAMO PA che ha supportato e formato le Regioni nell’attività di verifica dei PRGR attraverso la piattaforma MONITORPIANI, sono stati consolidati complessivamente i dati di 14 Piani Regionali afferenti a 11 Regioni, raggiungendo oltre il 50 % dei PRGR in vigore.

L’attività della Linea L3/WP3 del Progetto CReIAMO PA proseguirà per tutto il 2019.

Il sito web  MONITORPIANI: https://www.monitorpiani.it/

Fonte: Ministero dell’Ambiente – comunicato stampa qui.

Potrebbero interessarti anche...