Pubblicato il rapporto Rifiuti Organici 2014 del CIC

È stato pubblicato il rapporto Rifiuti Organici 2014 del CIC.

Il rapporto conferma il buon andamento del settore in Italia. I principali dati in sintesi:

  • Aumento generale della raccolta dell’organico, crescita media nell’ultimo decennio di quasi il 10% l’anno;
  • Conferma che lo scarto organico è la componente principale dei rifiuti urbani raccolti in Italia, attestandosi al 42% nel 2013 (37% nel 2012);
  • Raccolta pro-capite media di 86 kg;
  • Presenza di materiali di scarto non compostabili nell’organico pari al 4,8% in leggero aumento rispetto al 2012;
  • Milano città con il il primato mondiale di metropoli con il maggior numero di abitanti serviti dalla raccolta dell’umido: tra il 2012 e il 2013 il capoluogo lombardo ha completato l’estensione della raccolta differenziata della frazione organica a tutte le utenze domestiche del territorio cittadino con oltre 1,3 milioni serviti superando anche San Francisco;
  • Sistema di raccolta consolidato: nel giro di 20 anni (i primi circuiti di raccolta del rifiuto organico sono datati 1993) in Italia si è consolidato un sistema industriale che, nel 2013, conta 240 impianti di compostaggio 130 dei quali di rilevanza industriale. Il rapporto è disponibile nel sito web del CIC.

Potrebbero interessarti anche...