Pubblicato l’European Energy Market Observatory Capgemini

Capgemini ha pubblicato la 16° edizione dello studio Osservatorio sui Mercati Europei dell’Energia (EEmo) che ha come obiettivo tracciare gli indicatori chiave del mercato dell’elettricità e del gas, monitorare l’equilibrio tra domanda e offerta, misurare i progressi nella creazione di un mercato aperto e competitivo nei 28 paesi dell’Unione Europea, Norvegia e Svizzera, nonché i progressi sugli obiettivi del pacchetto dell’UE su clima-energia. Il report considera tutti i segmenti della value chain e analizza i temi di maggiore attualità nel settore energetico — rivoluzione digitale, customer experience, smart grid e transizione energetica — per identificare i principali trend nei settori del gas e dell’elettricità. Lo studio è prodotto in collaborazione con tre partner: Natixis, CMS Bureau Francis Lefebvre e VaasaETT Global Energy Think Tank. Lo studio mostra che nel 2014, come nel 2013, i mercati europei dell’elettricità e del gas rimangono molto instabili in particolare a causa dei prezzi negativi dell’energia elettrica sul mercato all’ingrosso. Per affrontare questa situazione, la Commissione Europea ha definito nuovi obiettivi e regole che restano insufficienti a ripristinare la stabilità e la sostenibilità dei mercati, secondo lo studio dell’European Energy Market Observatory (EEmo) di quest’anno. Una sintesi del report, in lingua inglese, è disponibile sia in pagina web con infografica che in testo pdf nel sito web di Capgemini.

Potrebbero interessarti anche...