RACCOLTA DIFFERENZIATA CAPSULE CAFFE’, I PRIMI RISULTATI.

SILEA, l’azienda municipalizzata che gestisce i rifiuti nella provincia di Lecco, CIAL, e Nespresso un anno, presso l’impianto di Seruso avviarono il primo progetto sul territorio nazionale per il recupero delle capsule del caffè in alluminio e di tutte le piccole frazioni in alluminio attraverso la semplice raccolta differenziata multi-materiale. Grazie ad un innovativo impianto di smaltimento, il progetto permette il trattamento e il recupero di componenti come blister, coperchi, chiusure e altri piccoli oggetti e imballaggi più leggeri, che, dopo essere stati raccolti comodamente nel sacco viola della differenziata, vengono ulteriormente separati e avviati al processo di riciclo.

L’iniziativa ha coinvolto oltre 90 Comuni raggiungendo ottimi risultati: ben 341.000 abitanti hanno partecipato nel corso di questo primo anno di attivazione e hanno contribuito al recupero di circa 29 tonnellate di alluminio. Il 100% del materiale raccolto è stato poi riciclato e destinato ad una seconda vita. Per la sua enorme valenza in termini di tutela ambientale, il progetto sarà esteso e avviato nei prossimi mesi anche ai Comuni afferenti alle province di Monza e Brianza, raggiungendo oltre 150 comuni.

Fonte: CIAL –  Comunicato stampa ufficiale  qui

Potrebbero interessarti anche...