Regione Emilia- Romagna 3,3 milioni di euro alle imprese per rimozione e smaltimento

La Regione Emilia-Romagna ha erogato un nuovo bando che mette a disposizione delle imprese 3,3 milioni di euro per sostenere gli investimenti finalizzati alla bonifica di edifici e immobili utilizzati per lo svolgimento di attività produttive, terziarie e commerciali, compresa l’agricoltura. I contributi oscillano dal 35 al 50% dell’investimento a seconda delle dimensioni aziendali, a partire da un minimo di spesa di 20 mila euro e con un tetto massimo di aiuto fissato a quota 150 mila euro. Il bando è aperto a tutte le categorie di imprese e finanzia gli interventi di rimozione di materiali contenenti amianto (coperture, pannelli, pavimentazioni, ecc.) all’interno di fabbricati e costruzioni utilizzate nell’ambito di processi produttivi, compresi capannoni, stalle, depositi e magazzini per attrezzature agricole. Esclusi dai finanziamenti gli enti e le istituzioni senza fini di lucro non iscritti al Registro delle imprese, le amministrazioni pubbliche, nonché le aziende che gestiscono servizi pubblici locali partecipate da enti pubblici.

Attraverso il bando la Regione Emilia-Romagna prosegue l’impegno finanziario della Regione Emilia-Romagna per incentivare gli interventi di riqualificazione e miglioramento della sicurezza degli ambienti di lavoro, con particolare riguardo alla rimozione e smaltimento dei manufatti pericolosi che contengono amianto.

Tutte le informazioni in merito al bando  sono disponibili online al seguente link

Fonte: Regione Emilia-Romagna

Potrebbero interessarti anche...