Regione Lazio – avvio Anagrafe informatica dei siti contaminati

La Regione Lazio avvisa che ha avviato la realizzazione e la gestione dell’Anagrafe Informatica dei Siti Contaminati, così come previsto dall’art. 251 del d.lgs. n. 152/2006, secondo i criteri delineati dalla D.G.R. 310/2013. L’anagrafe verrà realizzata attraverso apposita convenzione con l’ARPA Lazio (Det. n. G17625 del 5 dicembre 2014). Nelle more della finalizzazione del software informatico, nonché dell’emanazione delle nuove Linee guida regionali sui procedimenti amministrativi in tema di siti contaminati, la modulistica debitamente compilata dovrà essere trasmessa, in forma di notifica, attraverso posta elettronica certificata o raccomandata all’ARPA Lazio.

Fonte: Arpa Lazio

Potrebbero interessarti anche...