Servizio idrico, carta dei servizi indispensabile anche nei piccoli Comuni

L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, con delibera del 25 maggio 2017 n. 357E/Idr ha intimato a un piccolo Comune Molisano di adottare la carta dei servizi, nonché di fornire i documenti di fatturazione aggiornata dei consumi, suddivisi per tipologia di utenza e fascia di consumo. La gestione del servizio idrico oggetto del caso era a gestione diretta dall’ente comune di un’area con poche migliaia di abitanti. Controlli effettuati dall’Aeegsi, in base alla legge 481/1995 e alle proprie deliberazioni, rivelarono mancanza totale di trasparenza sui costi del servizio (all’oggi non risultano emesse le fatturazioni dei consumi dal 2012). La delibera di fatto ribadisce l’importanza della carta dei servizi e l’importanza del diritto degli utenti finali a una esatta conoscenza delle condizioni contrattuali e dei livelli qualitativi delle condizioni di erogazione del servizio idrico integrato.
La delibera è disponibile al seguente link
Fonte: Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico

Potrebbero interessarti anche...