Sono oltre 3.300 le tonnellate di RAEE gestite da Ecolamp nel 2017

Ecolight in un comunicato stampa fa il punto dei risultati raggiunti nel 2017. In sintesi:

  • cresce dell’11% la raccolta delle sorgenti luminose e delle apparecchiature elettriche giunte a fine vita per un totale di 3.320 tonnellate
  • 1.764 tonnellate sono costituite da sorgenti luminose esauste (raggruppamento R5),
  • 1.555 tonnellate appartengono alla categoria dei piccoli elettrodomestici, dell’elettronica di consumo e degli apparecchi di illuminazione giunti a fine vita (raggruppamento R4).
  • Le regioni  maggiormente virtuose sono Lombardia con 462 tonnellate, il Veneto con 248, l’Emilia Romagna con 168, il Lazio con 155 e la Toscana con 137 tonnellate
  • 758 tonnellate di lampadine esauste provengono dai servizi di raccolta volontari messi a disposizione da Ecolamp per installatori e altri utenti professionali . Altre 1.006 tonnellate – ovvero il 57% delle sorgenti luminose correttamente avviate a trattamento – derivano, invece, dai conferimenti dei privati cittadini presso i 1.844 centri di raccolta assegnati al Consorzio e diffusi su tutto il territorio nazionale.
  • Per quanto riguarda il raggruppamento R4 (piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e apparecchi di illuminazione), la quasi totalità della raccolta proviene dai 94 centri di conferimento assegnati al Consorzio sul territorio, a cui si aggiungono 20 tonnellate raccolte tramite i servizi volontari offerti da Ecolamp ai professionisti del settore e alla distribuzione.

Fonte: Ecolight   –  Comunicato stampa al seguente link

Potrebbero interessarti anche...