TAR DI LECCE: IL COMUNE NON PUÒ ORDINARE IL RIPRISTINO DELL’ACQUA A CHI NON PAGA

Il Tar di Lecce (prima sezione) ha accolto i ricorsi avanzati dall’Aqp contro l’intimazione del comune di Nardò a ripristinare il servizio idrico a soggetti morosi Secondo il TAR il sindaco non può usare il potere dell’ordinanza per obbligare l’Acquedotto pugliese (società pubblica controllata dalla Regione Puglia) a ripristinare la fornitura dell’acqua verso stabili dove c’è un fenomeno consolidato di morosità.

Potrebbero interessarti anche...