Tariffazione puntuale: verso un regolamento comune

Lo scorso 20 novembre a Bologna Regione Emilia – Romagna, Anci e Altersir hanno organizzato un incontro per discutere gli strumenti e le opportunità della tariffazione puntuale. Presenti amministratori pubblici e i tecnici di Comuni, gestori di servizi e associazioni di categoria. All’incontro (“È il primo di un percorso che ci porterà al regolamento definitivo”, ha specificato l’assessore Gazzolo) sono state presentate alcune esperienze modello: quelle di Parma, di Carpi (Modena) e di San Giovanni in Marignano (Rimini), 3 dei 48 Comuni in cui la tariffazione puntuale è già realtà ed è stato illustrato il Regolamento tipo per l’applicazione della tariffa puntuale.

La regione Emilia Romagna ha reso disponibile online la documentazione del convegno al seguente link.

Potrebbero interessarti anche...