Terre e rocce da scavo, il Ministero dell’Ambiente risponde a un quesito posto da APPA

Terre e rocce da scavo, il Ministero dell’Ambiente risponde a un quesito posto da APPA che chiede al Ministero se – nel caso in cui l’omessa presentazione della dichiarazione costituisca l’unica violazione commessa (o quantomeno non si abbia contezza di altre irregolarità) – per effetto della mancata presentazione della dichiarazione finale le terre e rocce da scavo utilizzate prima della scadenza perdano per ciò solo la natura di sottoprodotto, ancorché ne avessero tutte le caratteristiche sostanziali, per assumere quella di rifiuto.

Il dettaglio del  quesito  e la  risposta del Ministero sono disponibili qui

Fonte: APPA

Potrebbero interessarti anche...