VIA IL PIOMBO DALL’AMBIENTE – ECCO L’ ACCORDO DI PROGRAMMA COBAT – UPI

Con l’Accordo di Programma, l’UPI s’impegna, quindi, a promuovere una corretta informazione e sensibilizzazione delle Province e a indirizzare i Comuni ad una corretta gestione del rifiuto pericoloso costituito dalle batterie al piombo esauste. Infatti, è grazie alla stretta collaborazione delle amministrazioni pubbliche locali, tramite apposite convenzioni gratuite stipulate con i Comuni o chi esercita la raccolta degli rsu, che il COBAT può assicurare, con la sua rete di raccolta (90 raccoglitori incaricati operativi in tutta Italia), un puntuale servizio di ritiro, oltre che l’idonea fornitura dei contenitori per le batterie destinati alle isole ecologiche

Potrebbero interessarti anche...