WWD 2014. D’ASCENZI: L’ACQUA NON E’ L’ORO BLU, UN CITTADINO SU TRE SCARICA IN MARE

Mauro D’Ascenzi,vicepresidente di Federutility, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua 2014, sottolinea quanto poco nel nostro paese si investa nel settore idrico a fronte di una grande necessità. Secondo D’Ascenzi: in Italia un cittadino su quattro non è collegato alle fognature e un cittadino su tre scarica direttamente i liquami a mare, senza passare per la depurazione. Nei Paesi OCSE, più evoluti del nostro, per ciascun abitante si investono 80 euro l’anno dedicati al servizio idrico, con punte di 160 euro/anno in Danimarca, nel nostro si investono solo 30 euro/anno.

Potrebbero interessarti anche...