Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici

Aggiornamento 16.06.2020:
CORSO ONLINE! NUOVE DATE 16-17-18 SETTEMBRE 2020.

La 4a edizione della Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei sistemi idrici si svolgerà da remoto mantenendo il consueto schema formativo.

Disponibile il programma preliminare! Clicca qui:

Volantino Scuola di Alta formazione sui Sistemi Idrici - 16-17-18 settembre 2020 (1219 download)

Sponsor:


*** Iscrizioni online ***

Oppure per informazioni e iscrizioni:

Segreteria Organizzativa

Michela Giangrasso (mail: mgiangrasso@labelab.it)

Tel:  335.7277330 – Fax: 0544.1960238


Obiettivo del Corso

Fornire un aggiornamento tecnico-scientifico e normativo sulle tematiche connesse alla gestione delle reti idriche ed alla selezione e progettazione degli interventi di efficientamento. Scopo primario del corso è quello di fornire ai partecipanti:

  • aggiornamenti sulle disposizioni delle Delibere 917/17 e 518/18 di ARERA sulla qualità tecnica (RQTI), sul controllo della realizzazione degli investimenti programmati, sulle misure recentemente introdotte dal Metodo Tariffario MT‑3 per promuovere l’efficienza gestionale nonché sulla revisione della Direttiva Europea sulle acque potabili;
  • know-how e strumenti operativi per la gestione dei sistemi idrici, dall’analisi delle performance alla definizione e verifica degli interventi di ottimizzazione fino alla scelta delle tecniche di monitoraggio;
  • criteri per la definizione delle priorità di intervento e la quantificazione dei benefici ottenibili in funzione degli obblighi e degli orientamenti di ARERA;
  • linee guida per la riduzione dei rischi nel settore idrico a seguito dell’emergenza Covid-19.

In particolare, verrà fornita una preparazione specifica sulle modalità di applicazione della metodologia best-practice dell’IWA (International Water Association) per l’identificazione e la pianificazione delle attività di riduzione delle perdite per raggiungere gli obiettivi previsti dalla RQTI di ARERA, anche con presentazione di casi di studio di applicazione di nuove tecnologie per la riduzione delle perdite ed il loro monitoraggio. Il programma è stato aggiornato nei contenuti e negli argomenti rispetto alle edizioni precedenti. Il corso tratterà anche i seguenti temi: stato di applicazione del Water Safety Plan, monitoraggio della qualità dell’acqua e utilizzo di tecnologie e soluzioni di smart metering e intelligenza artificiale per l’ottimizzazione energetica e gestionale dei sistemi idrici.

Il corso è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo della gestione dei sistemi idrici, con particolare riferimento al personale degli enti gestori. Alla base del corso sarà il continuo confronto fra Gestori e Proponenti.

Docenze

Per lo svolgimento delle attività formative, il Corso si avvale delle competenze didattiche e scientifiche assicurate da docenze dal mondo Universitario e Professionale e degli specifici apporti di esperti ed operatori di provata e documentata esperienza in strutture di ricerca pubbliche e private, incaricati delle tematiche correlate con la gestione ed ottimizzazione delle reti idriche.

Livello

Livello del corso: post-laurea e/o professionisti del settore.

Organizzazione attività formative

  • Il programma del corso prevede interventi da parte dei docenti seguiti da sessioni di domande/risposte e discussione tra i partecipanti.
  • Il corso si terrà da remoto; ai partecipanti sarà fornito l’accesso alla piattaforma attraverso la quale collegarsi per seguire gli interventi e interagire.
  • Il corso è svolto in lingua italiana. Nel caso di relatori stranieri, sarà assicurata la traduzione simultanea in italiano da parte degli organizzatori.

Quota di partecipazione:

  • Singolo partecipante (un accesso valido per una persona):
    • modulo giornaliero: €120 (+IVA 22%*)
    • intero corso (3 giornate): €300 (+IVA 22%*).
  • Pacchetto azienda (accesso per 3 persone di una stessa azienda):
    • modulo giornaliero: €240 (+IVA 22%*)
    • intero corso (3 giornate): €600 (+IVA 22%*).

L’iscrizione comprende l’accesso al corso e l’invio del materiale didattico (in formato digitale), come presentazioni e materiale informativo/promozionale delle aziende partner.

* L’IVA non è dovuta dagli enti pubblici per la formazione dei propri dipendenti)

Progetto G100: posti gratuiti, per la totalità degli oneri di partecipazione compreso vitto e alloggio, per un numero limitato di giovani laureati partecipanti al progetto G100, progetto promosso da Labelab per la formazione gratuita a 100 giovani in 5 anni (info: www.labelab.it/ravenna2020/g100/).

Il corso è a numero chiuso – accettazione iscrizioni fino ad esaurimento posti.

Richiesti CREDITI FORMATIVI per INGEGNERI.

Programma Scientifico a cura di: Ing. Marco Fantozzi (IWA WLSG, Isle), Prof. Marco Franchini (Un. Ferrara), Prof. Bruno Brunone (Un. Perugia), Ing. Andrea Crosta (DHI Italia).

Promotori: Labelab, Isle, Università degli Studi di Ferrara, Università degli Studi di Perugia, DHI Italia.
In collaborazione con: AII (Associazione Idrotecnica Italiana), AIAT (Associazione Ingegneri per l’Ambiente e il Territorio) e GII (Gruppo Italiano di Idraulica).