European Biogas Association, in collaborazione con GIE – Gas Infrastructure Europe, ha pubblicato la terza edizione della Mappa del biometano.

Secondo il report di EBA l’Europa in Europa esistono più di 1000 impianti di produzione di biometano grazie alla rapida crescita delle produzioni in Francia, Italia e Danimarca. Il nostro Paese è al secondo posto con più di 11 nuovi impianti avviati nel 2020.

Gli impianti stanno crescendo esponenzialmente in tutta Europa: la mappa del biometano mostra, infatti, che sono circa 300 le nuove unità che hanno iniziato le operazioni nell’ultimo anno e mezzo.

Oggi l’Europa conta circa 20.000 unità in funzione (il numero totale di impianti di biogas e biometano). Si tratta del 40% in più di impianti di biometano rispetto all’edizione precedente pubblicata nel 2020.

In particolare la mappa:

  • individua ed elenca tutte le installazioni conosciute di biometano in esecuzione in Europa;
  • fornisce dettagli specifici su ciascun impianto di biometano, inclusa l’ubicazione, la capacità produttiva, l’inizio dell’esercizio e lo stato della connessione alla rete. Include anche informazioni sui punti di interconnessione transfrontaliera, le aree di riserva di gas e il trasporto tramite gasdotto;
  • fornisce ulteriori dati sull’evoluzione della produzione di biometano in Europa e sulla percentuale di impianti di biometano collegati alle reti di distribuzione e trasporto.

La mappa è disponibile qui

Fonti: European Biogas Association, Consorzio Italiano Biogas