Atti del comvegno Italia dopo la COP21, tra Green Economy ed Efficienza Energetica: come trasformare innovazione e buone pratiche in leve di sviluppo?

Si è svolto a Roma il 18 marzo scorso il convegno L’Italia dopo la COP21, tra Green Economy ed Efficienza Energetica: come trasformare innovazione e buone pratiche in leve di sviluppo? organizzato da Kyoto Club Il convegno è stato un’occasione di approfondimento del tema dell’efficienza energetica dopo la COP21 di Parigi con uno sguardo sull’Italia. Kyoto club nel proprio sito web mette a disposizione al seguente link  gli atti e il video dell’evento.

A seguito elenco relatori e titolo presentazioni:

  • Federico Santi, Università La Sapienza di Roma Primo project financing italiano per l’efficienzaenergetica nel settore dei supermercati: il caso Unicredit/Conad del Tirreno
  • Marco Corradi, Acer Reggio Emilia Nell’Housing Sociale: il caso ACER Maurizio Bucci, SKY Progetto di efficientamento energetico finalizzato al 10% di risparmio totale
  • Massimiliano Francone, Enel I servizi di efficienza energetica per le aziende. Il caso Bunge Saul Fava, Schneider Electric Italia Best Practices nel progetto Filiera
  • Maurizio Ascani, Angelantoni Industrie Cold energy: il frigorifero con il turbo
  • Davide Sabbadin, Legambiente Etichette energetiche ed Ecodesign. Un risparmio dimenticato? Il progetto MarketWatch
  • Laura Bruni, Schneider Electric Italia Efficienza energetica si può fare! 100 casi innovativi e replicabili
  • Ermete Realacci, Presidente Commissione Ambiente Cameradei Deputati (che ha contribuito inviando un messaggio)
  • Il comunicato stampa finale Green economy ed efficienza energetica: l’innovazione e le pratiche di sostenibilità che contribuiscono allo sviluppo del nostro Paese
  • Il video 100 Buone pratiche di Efficienza Energetica.

Potrebbero interessarti anche...